Dragoncello: i residenti di Via Beduschi tornano a chiedere la realizzazione di una rotatoria

Una viabilità problematica quella di Via Beduschi, tra mancanza di segnaletica, marciapiedi inesistenti e un incrocio da mettersi le mani nei capelli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

I residenti di Via Beduschi, a Dragoncello, tornano a chiedere la realizzazione di una rotatoria per facilitare la viabilità, al momento molto problematica.

via beduschi

Via Beduschi: problemi di viabilità… e non solo!

Una viabilità che si può definire quantomeno fantasiosa quella di Via Beduschi, a Dragoncello. A cominciare dal doppio senso di marcia valido solo per i residenti e fino ad un certo numero civico, passando per la totale assenza di segnaletica e marciapiedi, arrivando infine al pezzo forte: l’incrocio con Via Di Dragoncello, con le auto costrette a transitare per diversi metri su una strada privata, prima di immettersi sulla via principale. Guardando le immagini appare evidente come una semplice rotatoria risolverebbe la questione, ma a quanto pare, viste le ripetute segnalazioni, qualcuno tra gli organi competenti, non è dello stesso avviso.

via beduschi

Effettivamente nella zona la vegetazione è davvero incolta ed è complicato camminare anche sui marciapiedi. I residenti ci fanno sapere che alcuni tratti sono praticabili solo grazie al recente taglio dell’erba effettuato dal comitato di quartiere.

di matteo

In merito è intervenuto anche Leonardo Di Matteo: Responsabile Mobilità e Trasporti del PD Roma, che ha dichiarato:

“Già a gennaio del 2019 avevamo presentato una richiesta di commissione per sistemare tutta l’area, creando una rotatoria per facilitare la viabilità nell’intersezione tra Via Beduschi e Via di Dragoncello. E’ già trascorso un anno e mezzo e dalla Giunta di Pillo non è arrivata alcuna risposta. In accordo con la capogruppo PD del Decimo Municipio, Margherita Welyam, abbiamo rinnovato la richiesta di commissione per modificare la viabilità e riportare decoro alla zona”. – ha concluso Di Matteo.

Leggi anche Spiagge libere Ostia, De Santis: “La Regione ha stanziato 750mila euro, ma il X Municipio non li usa

Spiagge libere Ostia, De Santis: “La Regione ha stanziato 750mila euro, ma il X Municipio non li usa