Acilia: i commercianti di Via di Macchia Saponara sono infuriati

Pagano la tassa sui rifiuti ma ormai da mesi non hanno nessun servizio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Acilia: ancora problemi per la raccolta dei rifiuti non domestici. In Via di Macchia Saponara la ditta incaricata salta i passaggi da circa due mesi.

Acilia: i Commercianti di Via di Macchia Saponara sono infuriati

In Via di Macchia Saponara, ad Acilia, i rifiuti si accumulano per settimane, spesso anche per mesi, davanti alle vetrine dei negozi. Il disservizio è riconducibile alle ditte private che si occupano della raccolta nelle utenze non domestiche per conto di Ama.

È evidente che le prestazioni non vengono erogate con regolarità. Ama dovrebbe invocare il rispetto del contratto e agire in danno, ma non ha intenzione di farlo e gli utenti continuano a pagare la Tari più alta d’Italia per un servizio pessimo.

Nel servizio di Fausto Trombetta le interviste ai commercianti.

 

 

Leggi anche: Ostia, una pattuglia della polizia salva un allocco ferito

Ostia, una pattuglia della polizia salva un allocco ferito

 

Potrebbero interessarti