Decimo Municipio: il progetto “Posso prima io?” in favore di chi usufruisce della legge 104

L’iniziativa è in favore di chi usufruisce della legge 104 ed è già partita in altri Comuni D’Italia.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il Decimo Municipio sta per adottare il progetto “Posso prima io?”. L’iniziativa è in favore di chi usufruisce della legge 104 ed è già partita in altri Comuni D’Italia.

Cos’è il progetto “Posso prima io?” che il Decimo Municipio sta per adottare

Si chiama “Posso prima io?” Il progetto che il Decimo Municipio sta per adottare in favore di chi usufruisce della legge 104. L’idea, già sposata da diversi comuni della Puglia e delle Marche, è nata in collaborazione l’associazione “Vite da colorare”.

Consiste nel permettere al familiare, che presta le cure a una persona con grave disabilità, di esser munito di un pass nominale rilasciato dal Comune di residenza. Il documento segnalerà la propria priorità nell’accesso alle attività commerciali.

Posso prima io

L’iniziativa ha avuto il parere favorevole degli uffici del servizio sociale di Via Passeroni, dell’assessore Germana Paoletti e di Ascom.

A breve, il progetto sarà discusso in consiglio municipale.

“Questa iniziativa – fa sapere la commissione politiche sociali – vuole essere una vera e propria richiesta di solidarietà all’intera cittadinanza. Cedere il proprio posto mentre si sta in fila dovrà diventare una norma acquisita da tutti. Si tratterà di un segnale di vicinanza a chi già si prodiga quotidianamente nella cura di persone con gravissime disabilità che, in questo momento particolare e delicato, richiedono ulteriori attenzioni”.

 

Leggi anche Cooperative di comunità: un fenomeno sempre più diffuso

Cooperative di comunità: un fenomeno sempre più diffuso

Potrebbero interessarti