Ostia, una pattuglia della polizia salva un allocco ferito

Un allocco ferito a un occhio rischiava di essere investito sulla via Cristoforo Colombo. Consegnato al Centro recupero fauna selvatica della Lipu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Era disteso a bordo della carreggiata, privo di sensi e con l’occhio destro ferito. L’equipaggio della volante si è fermato, ha raccolto quell’allocco e lo ha trasportato al Centro recupero fauna selvatica della Lipu dove verrà curato e restituito al suo ambiente.

Storia a lieto fine per un giovane adulto di allocco, un rapace strigiforme, che alle prime ore del mattino di oggi, sabato 26 settembre, è stato rinvenuto lungo la via Cristoforo Colombo all’altezza della pineta di Castelfusano. A notare il volatile disteso a bordo carreggiata è stato l’equipaggio di una delle volanti in servizio per il Commissariato Lido diretto da Eugenio Ferraro.

Ostia, una pattuglia della polizia salva un allocco ferito 1
Uno degli agenti del Commissariato Lido intervenuto per il salvataggio del volatile lungo la via Cristoforo Colombo

Gli agenti hanno bloccato il traffico per evitare che l’animale, privo di sensi, potesse essere investito. Una volta recuperato, il pennuto ha cercato di divincolarsi nonostante la ferita all’occhio destro visibilmente tumefatto.

L’allocco è stato condotto presso il commissariato dove si sono recati gli esperti del Centro recupero fauna selvatica della Lipu che non hanno riscontrato più gravi traumi. Una volta curato, il volatile verrà rfeinserito nel suo ambiente.

Potrebbero interessarti