Ostia, quattro velisti si schiantano con la barca a vela contro la scogliera

Polizia e ambulanza al porto turistico per portare soccorso a quattro velisti naufraghi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Emergenza al porto turistico di Ostia dove quattro velisti si sono schiantati con la propria imbarcazione di 11 metri contro la scogliera di levante. Sul posto le volanti della polizia e i soccorsi dell’Ares 118.

Secondo la prima ricostruzione effettuata anche attraverso le testimonianze, i diportisti, tutti di nazionalità tedesca, avrebbero tentato di uscire dal porto con la loro barca a vela nonostante le proibitive condizioni meteomarine. La Capitaneria di Porto li aveva sconsigliati categoricamente di uscire in mare aperto. Un video mostra la drammatica sequenza.

Per cause che sono da definire, i velisti hanno perso il controllo della barca andandosi a schiantare contro gli scogli. Completamente distrutta l’imbarcazione.

I primi a portare soccorso ai malcapitati sono stati gli operatori del gruppo ormeggiatori-sommozzatori in servizio presso il porto. A rischio della loro stessa incolumità, sono scesi sulle scogliere e hanno recuperato i feriti mettendoli al sicuro in attesa dell’arrivo delle ambulanze.

In quattro, due uomini e due donne, sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Grassi.  Le condizioni di salute dei diportisti, classificati in codice giallo, non destano preoccupazioni. Una donna presenta una vasta ferita lacero-contusa ad una gamba e dovrà essere sottoposta a intervento chirurgico. L’arrivo dei feriti ha messo in grave difficoltà le operazioni di assistenza al pronto soccorso già affollata di pazienti.

NEL CORSO DEL TG DI CANALE 10 ULTERIORI APPROFONDIMENTI