Ostia: nascondeva droga nella porta di casa. Pusher arrestato in Via del Sommergibile

Aveva ideato un particolare stratagemma per nascondere la droga nel suo appartamento, che però non è sfuggito ai Carabinieri
droga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Aveva ideato un particolare stratagemma per nascondere la droga nel suo appartamento. Un 19enne di Ostia è stato arrestato dai Carabinieri in Via del Sommergibile.

Ostia: pusher ingegnoso in manette. Nascondeva la droga nella porta di casa

Nel corso di un consueto pattugliamento antidroga, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato un pusher di 19 anni, che aveva ideato un ingegnoso sistema per occultare all’interno della sua abitazione in Via del Sommergibile, un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti che rivendeva ai suoi clienti abituali.

I militari sono intervenuti dopo aver notato un insolito via vai di persone, molte delle quali schedate come assuntrici di droga, dall’appartamento del 19enne. Atteso il momento propizio, hanno effettuato il blitz.

In un primo momento i Carabinieri non hanno trovato nulla che potesse essere ricollegato all’attività di spaccio. Vista la tensione sul volto del giovane, però, le forze dell’ordine hanno approfondito la perquisizione, soffermandosi sul portone d’ingresso.

Nella scocca della porta, infatti, erano presenti alcune linee sottili in prossimità della serratura. Il fatto ha incuriosito i militari, che hanno deciso di smontare l’anta. E’ così che è stata scoperta una tasca metallica ricavata nella porta e tenuta chiusa da un sistema di bloccaggio costituito da calamite.

Un sistema molto ingegnoso non sfuggito agli occhi attenti dei Carabinieri, che hanno rinvenuto ben 7 involucri contenenti 60 grammi di sostanze stupefacenti, di cui 50 grammi di cocaina e una modesta quantità di hashish. Inoltre, all’interno di una busta di cellophane, erano celati mille euro in contanti, corrispondenti al provento dell’attività illecita.

Il pusher è finito in manette per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, mentre la droga e il denaro sono stati sequestrati.

Leggi anche Case popolari, scoppia il tubo dei riscaldamenti e si allaga un appartamento

Case popolari, scoppia il tubo dei riscaldamenti e si allaga un appartamento

Potrebbero interessarti