Ostia, la Asl Roma 3: “Sbagliato chiudere la scuola Vivaldi”

La Asl Roma 3 censura la decisione della dirigenza di chiudere la scuola per la positività di una bidella
pomezia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Dopo la decisione di chiudere la scuola Vivaldi per un caso di covid-19, la Asl Roma 3 ha preso posizione censurando l’atteggiamento della direzione scolastica.Questa la nota diffusa dalla Direzione Generale della Asl.

“I.C. Antonio Vivaldi, scuola primaria plesso Capo dell’Argentiera di Ostia: caso COVID in un collaboratore scolastico, sintomatico dal 4 ottobre u.s., che il giorno successivo si è normalmente recato a scuola. La scuola, come da procedura, ha avviato l’indagine e epidemiologica e contattato la scuola per le prescrizioni.

La dirigenza scolastica ha assunto autonomamente la decisione di chiudere l’istituto dal 12 ottobre.

La ASL, venuta a conoscenza della decisione nella mattinata di oggi e verificata la pubblicazione sul sito dell’IC di un comunicato con il quale si informa della chiusura del plesso dal 12 ottobre e fino a nuova indicazione, si è immediatamente attivata contattando la dirigente scolastica.
La decisione relativa alla chiusura è stata censurata.

Sono state concordate, invece, le seguenti misure da rendere immediatamente operative:
invio dei contatti stretti ad effettuare il tampone rapido presso il drive Lunga sosta di Fiumicino e loro isolamento per i 14 giorni successivi all’ultima esposizione al caso
organizzazione dei tamponi rapidi per gli alunni e il personale della scuola per la giornata di lunedì 12 ottobre, direttamente presso la scuola
sanificazione della scuola
immediata rettifica del comunicato, al fine di informare correttamente le famiglie.
Acquisiti tutti gli elementi verranno prese dalla ASL le decisioni adeguate al rischio”.

Covid-19: chiusa la scuola Vivaldi di Via Capo dell’Argentiera

Potrebbero interessarti