Ostia, ucciso un pedone: è caccia all’auto pirata

Carabinieri e Polizia di Stato danno la caccia a un’auto pirata: il conducente di un suv ha investito un uomo in corso Regina Maria Pia. Il pedone è deceduto poco dopo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

E’ scattata intorno alle 18,15 la caccia a un’auto pirata che ha investito un pedone in corso Regina Maria Pia. Stando alle prime frammentarie notizie il ferito è in gravi condizioni. Alle ore 18,55 il suo cuore ha cessato di battere proprio mentre veniva trovata la vettura investitrice.

Carabinieri e Polizia di Stato sono alla ricerca di un suv, probabilmente un Bmw X6, che verso le 18,15, quando ormai era già buio sulla città, ha investito un pedone senza che il conducete si fermasse a soccorrerlo. L’incidente è avvenuto sotto gli occhi di diversi testimoni in corso Regina Maria Pia, all’altezza della chiesa di Regina Pacis, proprio ai piedi della scalinata.

Ostia, ucciso un pedone: è caccia all'auto pirata 1
Il corpo senza vita del pedone investito

Immediatamente sono scattate le ricerche con la nota diramata alle gazzelle dei carabinieri ed alle volanti in servizio. Secondo le prime informazioni il fuggitivo si sarebbe mosso in direzione della via Ostiense.

In corso Regina Maria Pia è arrivata un’ambulanza dell’Ares 118 per prestare le prime cure mediche al malcapitato. L’uomo avrebbe perso i sensi e le sue condizioni sarebbero giudicate estremamente critiche.

Ostia, ucciso un pedone: è caccia all'auto pirata 2
Operazioni di rianimazione sul posto nei confronti del pedone investito in corso Regina Maria Pia

I testimoni riferiscono che l’incrocio in corrispondenza dell’investimento, quello con via Angelo Celli, è particolarmente buio e poco illuminato. Questo avrebbe in qualche modo concorso all’investimento del pedone che, secondo i primi rilievi, stava attraversando la strada sulle strisce. Potrebbe trattarsi di uno dei clochard che bivaccano nei giardini sotto la chiesa.

PRIMO AGGIORNAMENTOL’auto è stata ritrovata in sosta nei pressi del Sert di via Tagaste. Non ci sono dubbi che si tratti della stessa vettura che ha travolto il pedone, come testimonia il parabrezza in frantumi. Le condizioni del ferito sono tanto gravi che il personale dell’ambulanza sta effettuando da diversi minuti le operazioni di rianimazione sul posto.

SECONDO AGGIORNAMENTO – Inutili i ripetuti tentativi di rianimazione, il pedone che è stato investito è deceduto intorno alle ore 18,55. I carabinieri stanno effettuando accertamenti sul proprietario del Bmw X6 e su chi fosse a guidare al momento del tragico incidente.

TERZO AGGIORNAMENTO – La vittima è un senza fissa dimora d’origine romena, conosciuto dai volontari con il nome di Nello. Le risultanze dell’esame dattiloscopico eseguito dalla Polizia consentiranno di dargli un’identità il giorno dopo: si trattava di Ionel Ocheanu di 51 anni, con piccoli precedenti di polizia. L’uomo dormiva spesso sotto i portici della stazione Lido Centro.

QUARTO AGGIORNAMENTO – L’investitore si è costituito al Distretto 10 di Polizia. Ecco chi è (leggi qui).

redazione@canaledieci.it

  

Potrebbero interessarti