Murale stile Banksy ad Acilia, ma il palloncino è il virus

L’arte “condizionata” dalla pandemia. Questa notte, in piazza Segantini ad Acilia, nel Decimo Municipio di Roma, è stato disegnato un murale stile Banksy. La bambina indossa la mascherina e tiene il virus al posto del palloncino
Murale Acilia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

L’arte “condizionata” dalla pandemia. Questa notte, in piazza Segantini ad Acilia, nel Decimo Municipio di Roma, è stato disegnato un murale stile Banksy.

Com’è fatto il murale

Murale Acilia
Il murale stile Banksy ad Acilia

Ritrae una bambina che regge un palloncino-virus e indossa una mascherina “posticcia”, attaccata alla parete vicino a una pizzeria. Accanto al dipinto non c’è alcuna firma, né ci sono state rivendicazioni. Alcuni testimoni raccontano di aver visto all’imbrunire due giovani in piazza che hanno cenato con birra e panini. Non parlavano italiano e avevano con sé due grandi zaini. Forse al loro interno erano contenute le attrezzature che hanno dato vita al murale?

“E’ molto difficile dichiarare l’autenticità di un’opera come questa”, ha dichiarato l’architetto e urbanista Piero Labbadia che ha raggiunto il luogo del dipinto.

 

Potrebbero interessarti