Ostia: movida violenta nel centro storico

Ostia: Movida violenta tra Piazza Tor San Michele e via Rutilio Namaziano, nel centro storico. Il Decimo Municipio risponde con una proposta di pedonalizzazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Movida violenta a Ostia: sosta selvaggia, schiamazzi, cassonetti bruciati, risse violente e atti vandalici, come quello avvenuto la notte tra il 7 e l’8 luglio: almeno quindici auto con le gomme squarciate solo tra Piazza Tor San Michele e via Rutilio Namaziano. (leggi qui la notizia). La movida è fuori controllo nel centro storico di Ostia e il Decimo Municipio risponde con una proposta di pedonalizzazione senza alcun intervento migliorativo.

Ostia: movida violenta nel centro storico.

A fronte delle richieste dei cittadini, il Decimo Municipio rilancia con una proposta di pedonalizzazione che non prevede alcun intervento di riqualificazione del quartiere, se non la possibilità di consentire alle attività commerciali di occupare suolo pubblico, in un quadrante già piuttosto congestionato e movimentato. Il tutto, peraltro, senza il preventivo confronto con i residenti, che temono invece l’acuirsi dei problemi. Per ora i cittadini hanno scongiurato il cosiddetto progetto di pedonalizzazione calato dall’alto, ma non è escluso che il Municipio possa agire d’imperio e tirarlo fuori dal cilindro nelle prossime settimane.

Nel servizio di Fausto Trombetta le interviste ai residenti e a Daniele Piccinin del “Comitato spontaneo Piazza Tor San Michele”

 

Leggi anche: Ostia, aggressione sulla spiaggia: ventenne bengalese picchiato a sangue

Ostia, aggressione sulla spiaggia: ventenne bengalese picchiato a sangue

Potrebbero interessarti