Mareggiate, la Regione avvia le procedure per la ricostruzione delle scogliere di Ostia

Primi passi per la destinazione di fondi del 2019 per la ricostruzione delle scogliere distrutte dalle mareggiate. Disponibile un milione di euro

Vanno ricostruite le scogliere di Ostia Ponente danneggiate dalle mareggiate

Primi passi da parte della Regione Lazio per la ricostruzione delle scogliere di Ostia Ponente distrutte negli anni dalla potenza delle mareggiate. Sul sito istituzionale delle gare d’appalto, è stata lanciata la manifestazione d’interesse per la realizzazione dei lavori.

Quella proposta dalle Regione Lazio è l’attuazione di un piano di difesa della costa finanziato nel 2019 con circa un milione di euro. Si tratta, in particolare, della finalizzazione di fondi “per la mitigazione del rischio idrogeologico, nell’ambito del Piano stralcio 2019 relativo agli interventi immediatamente cantierabili individuati dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare“.

Quella individuata è una procedura negoziata e la manifestazione d’interesse riguarda le imprese iscritte all’albo dei fornitori della Regione Lazio. La gara d’appalto è in condizioni di somma urgenza perché, viene specificato, “esistono comprovate ragioni di indifferibilità derivanti dalla necessità di attuare l’intervento in oggetto, in quanto finalizzato al ripascimento ricostruttivo e alla rifioritura delle scogliere – Ostia ponente a salvaguardia della pubblica e privata incolumità”. L’intervento riguarderà la scogliera dell’Idroscalo e le scogliere a tutela della spiaggia di lungomare Duca degli Abruzzi.

La somma a disposizione è di poco inferiore a un milione di euro. Le domande da parte delle imprese interessate dovranno pervenire per via telematica al portale gare “Stella” della Regione Lazio entro giovedì 31 dicembre. Al momento non esiste un cronoprogramma e non è quindi stata fissata una possibile data d’inizio lavori.

Di seguito il reportage di Mara Azzarelli sul sopralluogo a Ostia del vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, del 9 dicembre scorso.