Malafede: mancano banchi e insegnanti nella scuola elementare di Via Ghiglia

Gli alunni fanno lezione per meno di quatto ore al giorno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Mancano banchi e insegnanti nella scuola elementare di Via Oscar Ghiglia, a Malafede. Gli alunni fanno lezione per meno di quatto ore al giorno.

Carenza di banchi e insegnanti nella scuola elementare di Via Ghiglia a Malafede

Bambini della scuola elementare, nell’età più importante in assoluto per la scolarizzazione, lasciati indietro. Sono i piccoli alunni del plesso di Via Ghiglia, a Malafede, dell’Istituto Comprensivo Alessandro Magno.

Le lezioni sono riprese da quasi un mese, ma, come in tantissime altre strutture d’ Italia, mancano ancora molti insegnanti e, soprattutto, i banchi monoposto. Come se non bastasse l’ascensore è rotto e questo sembrerebbe essere il motivo per cui non viene riattivata la mensa, e, di conseguenza, il tempo pieno. Tradotto: i bambini vanno a scuola per appena tre ore e 45 minuti al giorno, gettando nel panico le famiglie, già duramente provate da mesi e mesi di didattica a distanza.

Inutile negarlo: il tempo per organizzare – come si deve – la didattica in presenza in tempi di Covid c’era. Ma a quanto pare – alle istituzioni – sei mesi non sono bastati. La patata bollette passa dunque, ancora una volta, ai genitori, che tra lavoro, vita quotidiana e scuola chiusa provano a tirare avanti come possono. Tuttavia, i più penalizzati rimangono loro: i bambini, soprattutto quelli più piccoli, che vivono per la prima volta la vita scolastica. Perchè una scuola vissuta così, è una scuola a metà.

Servizio di Gabriella Tesoro

Leggi anche Ostia, la spiaggia degli sposi va in letargo

Ostia, la spiaggia degli sposi va in letargo

Potrebbero interessarti