Ostia: il Lungomare pedonale continua a creare polemiche

A Ostia continuano le polemiche sul progetto dell’amministrazione di pedonalizzare un tratto di Lungomare. I residenti esprimono perplessità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...
Il  Lungomare pedonale? Gli ostiensi non ci stanno. Dopo imprenditori e commercianti (leggi qui la notizia) ad esprimere perplessità sono anche i residenti delle zone più centrali.

Lungomare pedonale a Ostia: i residenti esprimono perplessità.

« Siamo reduci da una quarantena e stavamo piano piano cominciando ad uscire di casa. Con questa pedonalizzazione noi residenti torneremo a chiuderci in casa – ha dichiarato  Leandra Gargiulo, vicepresidente del Comitato di Quartiere “Lido Centro” – da quello che abbiamo capito chiuderanno un tratto molto lungo e questo creerà gravi problemi di viabilità.»
«Il lungomare pedonale creerà non solo problemi di viabilità, ma anche di sicurezza – aggiunge Vincenzo Gioielli, presidente del Comitato di Quartiere Lido Centro – basti pensare al passaggio di un mezzo di soccorso in caso di urgenza.»
Gli stessi cittadini chiariscono di non aver mai avuto nulla in contrario alle pedonalizzazioni, se fatte con criteri condivisi con tutta la città. Cosa che secondo i residenti stavolta non sarebbe avvenuta.
Di pedonalizzazione nel deserto aveva parlato anche il sindaco di Fiumicino Montino, da sempre promotore delle pedonalizzazioni nella sua città, durante il programma ‘Dillo a Montino’ aveva posto l’accento sulla necessità – soprattutto con il caldo estivo – di pedonalizzare zone con attività commerciali e zone d’ombra. Evitando un effetto cattedrale nel deserto, e un collasso del traffico ingiustificato.
Potrebbero interessarti