Ostia: polemiche per i ritardi nell’apertura dell’Isola Ecologica di Piazza Bottero

Ostia, non apre l’isola ecologica: Fratelli d’Italia annuncia un’interrogazione sulla chiusura del centro Ama
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ostia: polemiche per i ritardi nell’apertura dell’Isola Ecologica di Piazza Bottero. Fratelli d’Italia annuncia un’interrogazione sulla chiusura del centro Ama

«Polemiche nel Decimo Municipio per la gestione delle Isole Ecologiche. Il centro raccolta di Piazza Bottero a Ostia, infatti, è chiuso, mentre quello di via Domenico Morelli ad Acilia è aperto soltanto dalle 7 alle 12. Per questo motivo, anche nella mattinata di oggi, si sono registrati centinaia di metri di coda. Nei due mesi di lockdown tante persone hanno accumulato rifiuti ingombranti e sfalci con potature da conferire. C’è inoltre lo stesso regolamento comunale che obbliga a tenere puliti i lotti di terreno inutilizzati per scongiurare il rischio incendi.

Sulla questione dell’Isola Ecologica è intervenuta la consigliera di Fratelli d’Italia nel Decimo Municipio Mariacristina Masi che ha annunciato un’interrogazione

«Come se i cittadini non fossero già stressati in questo periodo – dichiara Masi – la cattiva amministrazione mette il carico da novanta e costringe molti residenti a recarsi fuori Municipio per adempiere al proprio dovere di gettare alcuni generi di rifiuti nelle isole ecologiche. Non si capisce come mai si sia deciso di chiudere un servizio così importante, nonostante in alcuni comuni, anche con percentuali di contagio molto più alte, questi servizi siano stati sempre assicurati. Presenteremo un’interrogazione – conclude Masi – per sapere quando si avrà intenzione di riaprire l’Isola Ecologica di Ostia e per capire se l’amministrazione locale si sia attivata per risolvere la situazione».

 

 

 

Potrebbero interessarti