Infernetto, Via Giordano: l’area commerciale è sommersa dai rifiuti

Infernetto: la piccola area commerciale di via Umberto Giordano è sommersa dai rifiuti. I commercianti lamentano la mancata raccolta per le utenze non domestiche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Anche all’Infernetto, come ad Acilia (leggi qui la notizia) la raccolta differenziata per le utenze non domestiche non funziona a dovere. Lo sanno bene i commercianti di via Umberto Giordano.

Infernetto, Via Giordano: l’area commerciale è sommersa dai rifiuti. I commercianti: «per ottenere qualcosa dovremmo bloccare la strada con i rifiuti»

L’Infernetto è un quartiere quasi totalmente sprovvisto di luoghi di aggregazione e la socialità si sviluppa soprattutto dove ci sono le attività economiche. La piccola area commerciale della strada è sommersa nell’immondizia  a causa della mancata raccolta dei rifiuti per le utenze non domestiche.

«Sono giorni che non vediamo nessuno – denunciano i commercianti – facciamo comunicazioni sia all’Ama che alla società che gestisce in appalto il servizio. Nessuno risponde. Dovremmo bloccare la strada con tutta l’immondizia, forse così riusciremo a ottenere qualcosa.»

Lo scorso maggio è stato prorogato l’affidamento agli attuali soggetti gestori per il tempo utile all’espletamento della nuova gara d’appalto.  «Abbiamo fornito indirizzi chiari e puntuali – assicurava il Gruppo Romano del Movimento 5 stelle – per aumentare la qualità del servizio e ottenere un maggiore controllo sulle quantità raccolte.»

Nel servizio di Fausto Trombetta le intervista ai commercianti

 

Leggi anche: Via Orazio Vecchi: pericolo incendi

Infernetto, Via Orazio Vecchi: pericolo incendi