Infernetto, lavori su via Wolf Ferrari. Canale della Lingua, cantiere di notte

Meteo permettendo parte il rifacimento dell’asfalto su via Ermanno Wolf Ferrari. Rinviati quelli su via Canale della Lingua che, però, saranno effettuati di notte

Via Ermanno Wolf Ferrari all'Infernetto

Buone notizie per gli automobilisti dell’Infernetto: lunedì 11 gennaio, meteo permettendo, verrà riasfaltato un tratto di via Ermanno Wolf Ferrari. Per via Canale della Lingua, invece, bisognerà aspettare ancora qualche giorno ma arriva l’assicurazione che il cantiere sarà notturno per non interferire sulla circolazione degli orari di punta.

Inizieranno alle 5,00 di domani mattina, lunedì 11 gennaio, i lavori per il rifacimento del piano stradale nel tratto finale di via Ermando Wolf Ferrari. Completata la sistemazione di viale di Castelporziano, gli operai della ditta di manutenzione stradale del X Municipio, può dedicarsi alla sistemazione di una delle sue traverse più trafficate. L’intervento riguarderà il tratto compreso tra via di Castelporziano e via Antonio Lotti e richiederà poche ore di lavoro. Per la sistemazione dell’altro versante di via Wolf Ferrari, quello da via Cristoforo Colombo a via Cilea, bisognerà attendere, invece, il pronunciamento dell’agronomo che dovrà stabilire le condizioni di salute dei pini che fiancheggiano la strada ed eventuali ripercussioni possibili per la necessaria rasatura delle radici che deformano l’asfalto.

Dovrà aspettare invece ancora qualche settimana la sistemazione di via Canale della Lingua, nel tratto compreso tra via Cristoforo Colombo e via dei Pescatori. L’impresa che deve occuparsi dell’intervento ha preso qualche giorno di tempo per organizzarsi in relazione alla richiesta fatta dall’Ufficio tecnico di procedere con i lavori in orario notturno. Com’è successo con viale di Castelporziano (leggi qui), dunque, si eviterà di interferire con il traffico degli orari di punta. La determina dirigenziale che disciplina la circolazione (sosta vietata e transito consentito con restringimento di carreggiata) è già stata firmata e pubblicata l’8 gennaio.

VIA ADRIANO BANCHIERI

Intanto aumentano le preoccupazioni dei residenti del quadrante est dell’Infernetto. Alla chiusura ormai di lungo termine di via Domenico Ceccarossi (leggi qui) e a quella più recente di via Alessio Olivieri (leggi qui), si teme che si aggiunga presto quella i via Adriano Banchieri. “Questa strada sembra bombardata – tuona un’automobilista – Come tutto il resto di questa zona non si fa manutenzione stradale e le condizioni di via Banchieri sono tali che abbiamo paura che da un momento all’altro venga chiusa anche questa. Non se ne può più”.

Infernetto, transennata un’altra strada per buche (VIDEO)