Infernetto: chiesta chiusura di un bar pizzeria

I Carabinieri hanno effettuato numerosi accertamenti negli esercizi commerciali del litorale. Rilevate carenze igieniche, mancati controlli in materia alimentare e violazioni sui contratti del personale dipendente. Sanzioni per 50mila euro
Infernetto: chiesta chiusura bar
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Chiesta la chiusura provvisoria di un bar pizzeria all’Infernetto. Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Ostia, con la collaborazione dei militari specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma, e del personale dell’8° Reggimento Carabinieri “Lazio”, hanno effettuato numerosi accertamenti effettuati negli esercizi commerciali della zona.

Bar pizzeria: i carabinieri chiedono alla Asl la chiusura provvisoria dell’esercizio commerciale

In alcuni casi sono state rilevate carenze igieniche, mancati controlli in materia alimentare e violazioni inerenti la contrattualizzazione del personale dipendente. In particolare, i Carabinieri hanno elevato sanzioni per complessivi 50.000 euro e richiesto alla competente ASL la chiusura provvisoria di un bar pizzeria dell’Infernetto.

 

 

Potrebbero interessarti