Infernetto, chiusa da giorni la corsia laterale della Colombo in direzione Roma

Un tratto della corsia laterale della Cristoforo Colombo, all’altezza dell’Infernetto, è chiuso al traffico da 5 giorni per la presenza di una chiazza d’olio. Il servizio di Fausto Trombetta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Strada chiusa per una macchia d’olio: è paradossale quanto sta accadendo all’Infernetto, dove la corsia laterale della Cristoforo Colombo in direzione Roma risulta interdetta al traffico da almeno cinque giorni. Il servizio di Fausto Trombetta.

Infernetto, chiusa da giorni la corsia laterale della Colombo: nessuno rimuove una macchia d’olio sull’asfalto

L’appalto con la ditta specializzata è scaduto e l’Ama si rifiuta di intervenire: una chiazza d’olio sta comportando la chiusura al traffico della laterale della Colombo, all’altezza dell’Infernetto.

infernetto

E’ paradossale quanto sta accadendo all’Infernetto, dove la corsia laterale della Cristoforo Colombo in direzione Roma risulta interdetta al traffico da almeno cinque giorni.

Le transenne bloccano il passaggio all’altezza dell’incrocio con via del Canale della Lingua perché sull’asfalto è presente un’enorme chiazza di olio motore sversata da un’auto a seguito di un incidente. Nessuno interviene per ripulire il manto stradale: di conseguenza, la complanare resta chiusa, con i relativi pesanti disagi alla circolazione nelle ore di punta.

In occasione di un episodio simile avvenuto a luglio, nei pressi di piazza Re di Roma, Ama aveva precisato: “Le operazioni di pulizia e ripristino delle condizioni di sicurezza e viabilità non rientrano nel perimetro delle attività regolamentate dal contratto di servizio con Roma Capitale”.

L’azienda, infatti, è affidataria dei servizi di igiene urbana, ma tra questi non è compresa la rimozione dal manto stradale dei resti delle perdite dei veicoli e la conseguente riapertura al traffico delle aree coinvolte.

“Questi interventi – precisa ancora la municipalizzata – richiedono l’opera di ditte specializzate, dotate di attrezzature idonee e mezzi speciali”.  Il problema è che l’appalto è scaduto da diversi mesi, ma il Campidoglio non ha ancora provveduto a rinnovarlo.

Leggi anche: Acilia: da anni un tratto di Viale dei Romagnoli è al buio

Acilia: da anni un tratto di Viale dei Romagnoli è al buio

Potrebbero interessarti