“Guerra tra famiglie nell’insediamento abusivo”: la denuncia dell’associazione Axa Malafede-Villafralana

L’associazione Axa Malafede-Villafralana lancia l’allarme: “Le famiglie all’interno dell’insediamento abusivo si fanno la guerra”. È drammatica la situazione nel campo situato tra via Cristoforo Colombo e via di Acilia.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

L’associazione Axa Malafede-Villafralana lancia l’allarme: “Le famiglie all’interno dell’insediamento abusivo si fanno la guerra”. È drammatica la situazione nel campo situato tra via Cristoforo Colombo e via di Acilia.

Diverse volte via abbiamo parlato del piccolo insediamento abusivo sorto nel terreno situato tra via Cristoforo Colombo, via di Acilia e via Irolli. All’interno di queste baracche di fortuna, fino a poco tempo fa, vivevano pochissime persone. Adesso con l’arrivo di altri nuclei familiari, la situazione è degenerata tra risse, urla e pericolosi incendi. L’ultimo gravissimo episodio si e’ verificato alcune notti fa.

“Guerra tra famiglie”, parla Roberto Trapani (pres. ass. Axa Malafede-Villafralana: “Chiediamo al Municipio di ristabilire i requisiti minimi della legalità”

“Fino a pochi mesi fa c’era un’accettabile convivenza con il quartiere. Nell’ultimo periodo questo nucleo è aumentato. Il problema vero è che ci deve essere una litigiosità,non sappiamo a cosa dovuta, e domenica scorsa c’è stato l’incendio di un accampamento. Quello che noi chiediamo è che il comune e il Municipio diano seguito alle varie passerelle per intervenire e ristabilire i requisiti minimi della legalità”.

I residenti delle case limitrofe ci hanno raccontato con enorme dispiacere che nel campo vivono diversi cani, ma nel tempo alcuni avrebbero fatto una fine terribile. Fortunatamente proprio in questi giorni i volontari dell’Enpa, in collaborazione con i carabinieri di Acilia, sono intervenuti nel campo e hanno recuperato i cani. Si tratta di un maschio adulto e due splendidi cuccioli che ovviamente ora cercano una famiglia disposta ad amarli. Per informazioni basta contattare il canile di Muratella.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Stazione Acilia Sud-Dragona: stop all’asta per la vendita del terreno Atac

Potrebbero interessarti