Graffiti e street art ad Acilia, strumento per la riqualificazione urbana

Abbellire Acilia con i murales colorati? Lo chiedono i giovani del quartiere, che hanno molto apprezzato i recenti blitz artistici. Il servizio di Mara Azzarelli
graffiti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Graffiti, murales e street art come strumenti di riqualificazione urbanistica: lanciano l’idea i ragazzi di Acilia. Il servizio di Mara Azzarelli

Abbellire Acilia con murales e graffiti colorati? Lo chiedono i giovani del quartiere

Dalla mappa originale del quartiere alla bambina di Banksy: negli ultimi tempi sui muri di Acilia sono apparsi graffiti che hanno finito con il rendere più gradevole l’aspetto di vie e piazze. Lo pensano soprattutto i più giovani che nel quartiere soffrono spesso la mancanza di attrattive e luoghi di aggregazione.

Molti sono i giovani che in zona hanno accolto con favore la notizia dei blitz artistici. Tanti anche quelli che sperano in una riqualificazione del quartiere, che si muova sull’onda di questi esempi. E che renda più bello un quadrante del X Municipio troppo spesso passato alle cronache per degrado e criminalità.

I ragazzi apprezzano, i grandi non disdegnano. Chissà che l’amministrazione non prenda spunto, abbellendo Acilia come altri quartieri romani che da tempo hanno iniziato a utilizzare i murales come strumenti di riqualificazione urbanistica, capaci di attirare persino i turisti.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Musica, ecco l’ultimo video musicale del rapper Petross

Musica, ecco l’ultimo video musicale del rapper Petross