Ostia: ergastolano in semilibertà sorpreso dalla Polizia insieme a pregiudicati

A Ostia un ergastolano in semilibertà è stato sorpreso dalla Polizia di Stato in luoghi frequentati da pregiudicati. La Polizia gli revoca il beneficio

polizia ostia

A Ostia un ergastolano in semilibertà è stato sorpreso dalla Polizia di Stato in luoghi frequentati da pregiudicati. Per questo motivo gli è stato revocato il beneficio ed è stato riaccompagnato in carcere dagli stessi agenti.

Era stato ammesso alla semilibertà il 67enne che, contravvenendo alle prescrizioni, è stato riaccompagnato in carcere dagli agenti della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma.

Ergastolano in semilibertà sorpreso insieme a pregiudicati: l’operazione della Polizia

C’è scritto “fine pena mai” sul decreto di condanna che accompagna da molti anni un 67 enne originario della provincia di Rieti.

Lo stesso, da qualche tempo, era stato ammesso al regime della semilibertà ed erano gli investigatori del X Distretto, diretto da Antonino Mendolìa, che, discretamente, controllavano i suoi movimenti. Sono stati gli stessi poliziotti, in due occasioni a trovare l’ergastolano in luoghi frequentati da pregiudicati.

Informato l’Ufficio di sorveglianza di Roma, il beneficio è stato immediatamente revocato e gli investigatori, dopo avergli notificato il decreto, lo hanno accompagnato presso la Casa Circondariale.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Ostia, incendio all’alba in uno stabilimento balneare (VIDEO)

Ostia, incedio all’alba in uno stabilimento balneare (VIDEO)