Più Luce per Dragona

Molte strade sono senza illuminazione e i residenti si appellano al Comune. Il servizio di Fausto Trombetta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Nel 2020 a Dragona ci sono ancora molte strade prive di illuminazione pubblica. I residenti chiedono al Comune di farsene carico una volta per tutte.

Più Luce per Dragona. Molte strade sono senza illuminazione e i residenti si appellano al Comune

Nel duemilaventi, a Dragona ci sono ancora molte strade prive di illuminazione pubblica. Tra queste, via Andrea Grego, nel cuore del quartiere o via Faustino Corti, dove basterebbero davvero un paio di lampioni per rassicurare i residenti.

«Sono circa sessant’anni che vivo in via Grego – racconta un residente – l’illuminazione non c’è mai stata. Nellle vie limitrofe si ma qui no e non riesco a capire la motivazione.»

Via Volta Mantovana è una strada di recente realizzazione, eppure il tempo sembra essersi fermato agli anni ’80, perché mancano tutti i servizi.

« Si tratta di una strada privata a uso pubblico quindi toccherebbe a noi sistemarla – spiegano i cittadini – ci hanno fatto un preventivo altissimo per sistemarla, una cifra non indifferente per noi.»

Della questione si è interessato Jacopo Innocenzi, Presidente del Comitato Cittadino di Dragona che ha spiegato di aver interessato il Decimo Municipio di avviare insieme al Comune e Areti l’iter per risolvere il problema.

Il Comune dovrebbe acquisire queste strade, ma poi sarebbe costretto ad occuparsi della manutenzione. Va da sé che non viene dunque considerata una priorità.

Nel servizio di Fausto Trombetta le interviste ai residenti.

 

 

Leggi anche: Covid, ecco gli orari dei negozi fino al 15 ottobre. Librerie e cartolerie escluse

Covid, ecco gli orari dei negozi fino al 15 ottobre. Librerie e cartolerie escluse

Potrebbero interessarti