A passo di danza sul lungomare di Ostia contro l’incubo del covid (VIDEO)

Le allieve della scuola Jasi Danza si allenano davanti al mare, per continuare il corso nel rispetto delle norme anti-contagio. “La bellezza salverà il mondo”, spiega l’insegnante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Danzare davanti al tramonto, di fronte alle onde del mare. Succede ogni settimana, al calare del Sole, sul Lungomare di Ostia: le allieve della scuola Jasi Danza si allenano di fronte alla spiaggia, nel pieno rispetto delle regole anti-contagio. Un modo poetico per scacciare la paura del covid, riconnettersi con la Natura, ritrovare l’armonia con se stessi e con la comunità degli abitanti.

danza
Scuola di danza sul lungomare di Ostia

L’idea innovativa è di Maila Gianni, titolare della Scuola Jasi Danza di Ostia. A partire da marzo l’insegnante ha dovuto sospendere tutte le lezioni del corso pomeridiano presso la scuola di via Mar dei Caraibi.

A fine settembre finalmente la ripresa delle attività, grazie alla possibilità di utilizzare gli spazi del centro Affabulazione (ora denominato Asd Artificio Ostiense).

Ripresa che però, purtroppo, è di breve durata. A fronte della nuova terribile ondata di coronavirus, il 25 ottobre il Dpcm chiude nuovamente le tutte le scuole di danza. E Maila è costretta a dare la triste notizia alle sue allieve.

“Durante i mesi di sospensione ho proseguito le lezioni online, gratuitamente”, ci racconta Maila. “Ora abbiamo deciso di spostarle dal web al mare: un modo per sostenere le ragazze in questa fase difficile”.

“Ostia ci regala scorci bellissimi. E, come diceva Dostoevskij, la bellezza salverà il mondo”, prosegue l’insegnante. “Ho pensato a una soluzione alternativa, che garantisse un contesto di armonia e di positività. Uno spazio comune, in cui riappropriarsi di quanto di meraviglioso ci offre il nostro territorio, per continuare la nostra attività in armonia con l’ambiente e la stessa comunità di abitanti”.

danza

“Molti passanti si sono sentiti coinvolti, e si sono fermati per esprimerci apprezzamento”, ci spiega la titolare di Jasi Danza.

“Il messaggio che ho voluto trasmettere alle ragazze è di non arrendersi mai. Perché con l’impegno si può arrivare a realizzare i propri obiettivi, in questo caso a continuare a fare ciò che si ama”, prosegue Maila.

“Penso sia fondamentale diffondere positività in un momento collettivo di angoscia. E il contesto del mare e del tramonto è formidabile per trasmettere questo messaggio”, conclude l’insegnante.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Covid-19, l’ospedale Grassi di Ostia si amplia: pronto un prefabbricato per pazienti positivi

Covid-19, l’ospedale Grassi di Ostia si amplia: pronto un prefabbricato per pazienti positivi

Potrebbero interessarti