Coronavirus: panico da social sul litorale

A Ostia la paura per il coronavirus corre sui social. Sul litorale la situazione è sotto controllo, nonostante i profeti di sventura
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Pur in assenza di contagi, la paura per il coronavirus corre sui social. Sul litorale la situazione è sotto controllo, nonostante i profeti di sventura.

Non ci sono casi di infezioni da coronavirus sul litorale. la regione sta però attivando una serie di precauzioni utili ad affrontare l’emergenza qualora si dovessero verificare. In particolare all’interno dell’ospedale grassi si sta allestendo uno spazio esterno, nella zona che prima era dedicata a parcheggio, per le tende dove si dovranno accogliere eventuali casi sospetti o appurati. Le guardie giurate del nosocomio lidense hanno provveduto ad organizzare l’area, liberandola dalle automobili, e ora si attende l’arrivo delle tende.

La paura per il coronavirus è in aumento

Nei supermercati non c’è stata quella razzia enfatizzata in qualche parte dai social, così come non sembra così drammatica l’assenza dagli scaffali dei disinfettanti gel che molte farmacie stanno provvedendo a rifornire. Fra i cittadini la paura è sicuramente evidente ma c’è anche chi non fa altro che adottare, con maggiore rigore, accortezze igieniche o sociali, che già conosceva. Nelle attività commerciali del decimo municipio si aspetta intanto la circolare con il vademecum sui comportamenti da tenere, in fase di elaborazione da parte della regione e preannunciata ieri dalla sindaca Virginia Raggi.

Potrebbero interessarti