Case popolari, scoppia il tubo dei riscaldamenti e si allaga un appartamento

Nei palazzi popolari di Ostia un tubo è esploso: l’acqua ha invaso un appartamento e parte di uno stabile. Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il servizio di Mara Azzarelli
case popolari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Nei palazzi comunali di via del Sommergibile, a Ostia, sono stati avviati i riscaldamenti. Nessuno però ha verificato che l’impianto funzionasse correttamente, e così, nel pieno della notte, un tubo è scoppiato. Risultato: un appartamento e parte dello stabile si sono allagati. Per fermare la cascata d’acqua è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Scopriamo cosa è successo nel servizio di Mara Azzarelli

Case popolari, scoppia un tubo in piena notte e gli abitanti del palazzo vengono svegliati dal boato. Alcuni giorni fa degli inquilini di uno stabile di via del Sommergibile a Ostia si sono ritrovati con la casa allagata, subito dopo l’accensione dei termosifoni da parte del Campidoglio. Un’operazione che ogni anno comporta, a quanto pare, delle difficoltà.

“Intorno alle 3 e 30 della notte sono scoppiati tutti i tubi del bagno, mi si è allagata casa. Addirittura l’acqua è arrivata nell’androne del palazzo. Il Comune non rispondeva, e ho dovuto chiamare l’idraulico. E’ scoppiato il tubo dell’acqua bollente del riscaldamento, che è stato acceso senza controllo preventivo”, spiega l’inquilina dell’appartamento allagato.

Abbiamo contattato l’assessore ai Lavori Pubblici del X Municipio, Claudio Bollini, per chiedere informazioni. Le case popolari di via del Sommergibile, com’è noto, sono di competenza del Comune.

L’assessore si è messo a disposizione per orientare i cittadini in caso di problemi: “Prima di tutto – spiega Bollini – i cittadini devono mandare una segnalazione al Comune. Possono mandare una email a staff.patrimonio@comune.roma.it oppure una pec a protocollo.patrimonio@pec.comune.roma.it. Nel caso in cui il Comune impiegasse troppo tempo a rispondere – prosegue l’assessore – potete mandare una email anche a me”, sottolinea. L’email dell’assessore Bollini è: claudio.bollini@comune.roma.it.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Ostia, inseguimento a 120 km/h. Preso un rapinatore: auto piena di refurtiva

Ostia, inseguimento a 120 km/h. Preso un rapinatore: auto piena di refurtiva

Potrebbero interessarti