Ostia: i Carabinieri arrestano un uomo nella pineta di Castel Fusano

I militari hanno accertato che l’uomo, già da alcuni mesi, mediante minacce e violenze, aveva costretto la donna con la quale condivideva una tenda nei pressi della pineta di Castel Fusano a subire reiterati atti sessuali
Pineta Castel Fusano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Continuano i servizi di controllo del territorio dei Carabinieri per l’azione di contrasto dei fenomeni di illegalità diffusa in genere oltre a quelli connessi all’emergenza sanitaria. A Ostia, a finire in manette, al termine di una prolungata attività investigativa, è stato un cittadino romeno 50enne senza fissa dimora, già gravato da numerosi precedenti penali.

Ostia: l’uomo minacciava e violentava la donna con cui condivideva la tenda

I militari hanno infatti accertato che l’uomo, già da alcuni mesi, mediante minacce e violenze, aveva costretto la donna con la quale condivideva una tenda nei pressi della pineta di Castel Fusano a subire reiterati atti sessuali. La vittima, ormai ridotta in un profondo stato di prostrazione psicologica, subiva le attenzioni del suo aguzzino senza più ormai la forza di ribellarsi. Il giudice del Tribunale di Roma, preso atto degli elementi di prova prodotti dai Carabinieri nei confronti del malfattore, ne ha disposto l’immediata traduzione in carcere, ponendo fine all’incubo della donna.

Potrebbero interessarti