Decimo Municipio: Bozzi attacca l’amministrazione. “Ci impediscono di lavorare”

Secondo il consigliere la maggioranza sta negando la possibilità di tornare in aula senza alcun motivo fondato.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Duro attacco del consigliere del Decimo Municipio Andrea Bozzi all’amministrazione pentastellata. «La presidente Di Pillo continua a negarci la possibilità di tornare a lavorare in presenza con le scuse più disparate.

Decimo Municipio: Bozzi: «La maggioranza M5S è ormai chiusa nel fortino e lontana dalla realtà.»

«Prima il problema era che il consiglio comunale restava ancora in smart working, poi che dovevano sanificare la sede e oggi che alcuni esponenti della maggioranza non se la sentono perché a rischio contagio – dichiara Bozzi –  e tutto ciò mentre continuano ad utilizzare la stessa aula “Massimo Di Somma” per incontri tra  Presidente,  Giunta e cittadini. Si dimostrano ancora una volta allergici al confronto e pensano di poter silenziare l’opposizione così. Ma è un tentativo che ha ormai assunto le sembianze del ridicolo a cui risponderemo con forza, perché ormai il giochetto lo abbiamo capito benissimo

Concorde con Bozzi la consigliera Mariacristina Masi.

«Nel primo fine settimana estivo è venuta a galla l’inefficienza del Campidoglio e del Municipio. Traffico in tilt sulla litoranea, rinforzi insufficienti della Polizia Locale e un’amministrazione che ha come unico obiettivo quello di posticipare il ritorno in aula. Il Movimento Cinque Stelle – afferma Masi –  utilizza l’emergenza come scusa per soffocare il dibattito democratico. Valuteremo di interpellare il prefetto.»

 

Leggi anche: –Ostia: domenica da incubo. Un incidente mortale e traffico in tilt

Ostia: domenica da incubo. Un incidente mortale e traffico in tilt

Potrebbero interessarti