Ostia, residenti Viale Capitan Casella: “Bene i lavori, ma tuteliamo il patrimonio arboreo”

“No all’ingiustificata e drastica riduzione del patrimonio arboreo di Viale Capitan Casella”. I residenti pongono l’attenzione sul deceppamento e la mancata ripiantumazione di alcuni alberi nel tratto tra Via Poggio di Venaco e Via D’Aste
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

“Bene i lavori di manutenzione stradale, ma attenzione a non ridurre drasticamente il patrimonio arboreo”. Lo denunciano i residenti di Viale Capitan Casella, ad Ostia.

Ostia, residenti: “No all’ingiustificata e drastica riduzione del patrimonio arboreo di Viale Capitan Casella

E’ il grido di protesta dei residenti della zona, che pur contenti dei lavori di manutenzione stradale che stanno ridando nuova vita ad una delle principali arterie di Ostia, pongono l’attenzione sul deceppamento e la mancata ripiantumazione di alcuni alberi nel tratto tra Via Poggio di Venaco e Via D’Aste.

capitan casella

Sembrerebbe, infatti, che in quel punto il verde venga ridotto del 50%, con tutte le conseguenze che questo comporta, ovvero: un aumento della temperatura, oltre che del rumore e dello smog e una diminuzione del valore degli immobili.

La stessa situazione si è verificata qualche anno fa in Corso Regina Maria Pia. Fa riflettere come per l’ennesima volta la Capitale vada in totale controtendenza con il resto del Paese.

A Milano in tre anni le ripiantumazioni sono più che raddoppiate grazie ad un ambizioso progetto di riforestazione urbana, mentre a Torino recentemente ne sono state annunciate ben 20mila, alla stregua del proverbio cinese che dice: “Il momento migliore per piantare un albero era vent’anni fa. Il secondo momento migliore è oggi”.

capitan casella

I cittadini chiedono urgenti risposte all’amministrazione, consapevoli del fatto che finchè i cantieri sono in corso, c’è tempo e speranza di invertire la rotta, altrimenti, al silenzio delle istituzioni corrisponderà ancora una volta un nulla di fatto.

 

Leggi anche San Giorgio, Via Morelli: i cittadini chiedono un censimento degli abitanti dell’accampamento

San Giorgio, Via Morelli: i cittadini chiedono un censimento degli abitanti dell’accampamento