Acilia: la visita della Sindaca fa discutere

L’ultima visita a sorpresa della sindaca Raggi ad Acilia per verificare lo spostamento di alcune bancarelle ha provocato qualche ‘mal di pancia’
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Perché la sindaca Raggi non è andata in Piazza Capelvenere?”.  Sinistra Italiana si interroga sulla visita lampo ad Acilia per lo spostamento di alcune bancarelle.

Acilia: la visita della Sindaca fa discutere. Sinistra Italiana: « come mai la sindaca non si è recata in visita a Piazza Capelvenere»

Si avvicinano le scadenze elettorali e si intensificano le visite della sindaca Raggi nel territorio del Decimo Municipio. Fa discutere l’ultima “incursione” ad Acilia, come da copione non annunciata per evitare eventuali contestazioni.

«Dopo un’operazione descritta dai grillini addirittura come ‘erculea’ e ‘storica’ – attacca Marco Possanzini, di Sinistra Italiana – sono state spostate alcune bancarelle e ricollocate altrove ma, nonostante l’enfasi, lo stato di Piazza San Leonardo da Porto Maurizio è quello di sempre: altro che ‘decoro’, altro che ‘ritorno alla bellezza’. Ci chiediamo poi, vista l’occasione, come mai la Sindaca non si sia recata in visita a Piazza Capelvenere, visto che si trovava a pochi metri.  Malgrado gli annunci e le promesse di riqualificazione, ci sono betonelle divelte, fioriere diventate cassonetti dell’immondizia, rifiuti ovunque, locali pubblici chiusi e abbandonati, danni agli impianti, guano, ratti e quant’altro. Per il movimento 5 stelle – conclude Possanzini – conta solamente lo spot da diffondere in maniera virale, così da trasformare lo spostamento di qualche bancarella in un’impresa storica.»

 

Leggi anche:Acilia: “Wumm”, il cane poliziotto fiuta la droga dal cancello e fa arrestare il proprietario

Acilia: “Wumm”, il cane poliziotto fiuta la droga dal cancello e fa arrestare il proprietario