Acilia: ennesimo incendio al Parco della Madonnetta

Un vasto incendio è divampato ieri sera all’interno del Parco della Madonnetta. Ad andare a fuoco l’area del centro anziani. Si pensa a un atto doloso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Acilia: un vasto incendio è divampato ieri sera intorno alle 21.oo all’interno del Parco della Madonnetta. Ad andare a fuoco la zona del centro anziani tra via Bruno Molajoli e via di Macchia Saponara. Sul posto i vigili del fuoco che hanno lavorato per ore per domare le fiamme

Acilia: ennesimo incendio al Parco della Madonnetta

Un vasto incendio è divampato ieri sera intorno alle 21.00 nel Parco della Madonnetta. Si tratta dell’ennesimo rogo dopo quello dello scorso giugno che aveva coinvolto la sede dell’Associazione Salviamo il Parco della Madonnetta. (Leggi qui la notizia)

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato per ore per spegnere le fiamme. Ad andare a fuoco la vegetazione incolta, il rogo ha coinvolto la zona del centro anziani completamente danneggiato.

Acilia: ennesimo incendio al Parco della Madonnetta. I residenti: « avete mandato in rovina un bene pubblico»

Secca la condanna dei frequentatori dell’area che da anni denunciano l’abbandono da parte dell’amministrazione. (leggi qui la notizia)

«Giunta 5 stelle, Sindaca Raggi, Presidente del Municipio Giuliana Di Pillo. Avete mandato in rovina un bene pubblico, senza fare nulla dopo devastazioni e incendi ripetuti durante i vostri quattro anni di governo della città – si legge in una nota su Facebook –  palestre, ristorante, una casa di guardiania senza aver messo un guardiano , ettari di verde pubblico devastati, due palestre coperte, una piscina, bagni, docce, campi da tennis, recinti per cani, percorsi bambini, impianto di arrampicata, basket, pallavolo, pattinaggio. Avete una responsabilità troppo grande tutto distrutto. le mafie ringraziano. Dovete dimettervi. Spero che la Procura della Repubblica e la Corte dei Conti facciano il loro dovere.»

 

Leggi anche:  Acilia, Parco della Madonnetta nel degrado: spaccio e messe nere

Acilia, Parco della Madonnetta nel degrado: spaccio e messe nere

 

 

 

Potrebbero interessarti