Vaccino, la Commissione Ue: “Da Pfizer 300 milioni di dosi”. All’Italia 27 milioni

La presidente Von der Leyen annuncia: “Domani contratto con Pfizer e BioNTech da 300 milioni di dosi, è il vaccino più promettente”. Accordi con altre tre case farmaceutiche
vaccino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il vaccino contro il covid-19 del colosso farmaceutico americano Pfizer, prodotto in collaborazione con la tedesca BioNTech, è pronto. E la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen annuncia: “Domani l’Unione firma un contratto da 300 milioni di dosi”. All’Italia andranno oltre 27 milioni del totale delle dosi acquistate dall’unione Europea.

L’Italia avrà accesso ad almeno il 13,51% dei 300 milioni di dosi di vaccino Pfizer-BioNTech acquistati dall’Unione Europea

“Un vaccino efficace e sicuro è la nostra chance migliore per battere il coronavirus e tornare alla nostra vita normale”, afferma Ursula Von der Leyen in una nota.

vaccino
In arrivo per l’Italia 27,2 milioni di dosi di vaccino Pfizer

“Nei mesi scorsi la Commissione Europea ha lavorato senza sosta per assicurare le dosi del vaccino, quando ancora era in fase di studio”, prosegue Von der Leyen.

Domani autorizziamo un contratto per acquistare fino a 300 milioni di dosi del vaccino sviluppato dall’azienda tedesca BioNTech e da Pfizer. Si tratta del vaccino più promettente sviluppato finora“, sottolinea la presidente della Commissione Ue.

“Questo sarà il quarto contratto con un’azienda farmaceutica per comprare vaccini. E ancora ne verranno. Perché abbiamo bisogno di un’ampia gamma di vaccini basati su differenti tecnologie”.

“La ripartizione delle dosi avviene sulla base della popolazione di ciascun Stato membro rispetto al totale degli abitanti dell’Ue, e il dato si ricava da fonti Eurostat”, spiegano dalla Commissione Ue.

Efficace al 90 per cento, il vaccino otterrà a breve l’autorizzazione dell’Ema, l’Agenzia Europea per la sicurezza del farmaco.

“Il nostro vaccino è una vittoria per l’innovazione e la scienza, ma anche uno sforzo di collaborazione globale“, sottolinea Ugur Sahin, Ceo di BioNTech, l’azienda tedesca coproduttrice del vaccino Pfizer.

Quello con Pfizer e BioNTech è dunque uno dei quattro contratti per l’acquisto di milioni di dosi di vaccino firmati dall’Unione Europea, insieme a quelli siglati con AstraZeneca, Sanofi-Gsk e Johnson & Johnson.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Covid, Pfizer annuncia: “Vaccino efficace al 90%, 50 milioni di dosi entro il 2020”

Covid, Pfizer annuncia: “Vaccino efficace al 90%, 50 milioni di dosi entro il 2020”

Potrebbero interessarti