Scuola, approvate le linee guida per gli alunni fino a 6 anni: niente mascherine

Niente mascherine, gruppi stabili per favorire il contenimento del contagio, attenzione all’igiene: le misure per la ripresa delle scuole per l’infanzia
scuola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Via libera  alle linee guida del ministero dell’Istruzione per il rientro a scuola dei bimbi più piccoli, da 0 a sei anni. Approvato con il sì del Comitato tecnico scientifico il Documento di indirizzo per la ripresa delle attività delle scuole dell’infanzia: per i bambini di età inferiore a 6 anni nessun obbligo di indossare la mascherina. Tutto il personale invece sarà tenuto all’utilizzo corretto di dispositivi di protezione individuali. “Le bambine e i bambini sono quelli che più hanno sofferto il periodo di chiusura, a tutti loro stiamo riservando particolare attenzione per la ripresa”, annuncia la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Scuola, approvate le linee guida per il rientro dei bimbi fino a 6 anni: no alle mascherine

Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato oggi il Decreto di adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività in presenza delle scuole dell’infanzia per la fascia da zero a sei anni di età (qui il documento approvato dal Miur).

“Si tratta di un altro tassello importante in vista della ripresa di settembre”, commenta la ministra Azzolina. “Stiamo lavorando ogni giorno, senza sosta, per riportare tutti a scuola, dai più piccoli ai più grandi”.

scuola

Le bambine e i bambini sono quelli che più hanno sofferto il periodo di chiusura, a tutti loro stiamo riservando particolare attenzione per la ripresa. Penso anche all’organico in più che garantiremo, proprio per far sì che il loro sia un rientro sereno e in sicurezza”, dichiara la ministra.

scuola

Le linee guida prevedono gruppi stabili organizzati in modo da essere identificabili, con lo scopo prioritario di semplificare l’adozione delle misure di contenimento conseguenti a eventuali casi di contagio e limitarne l’impatto sull’intera comunità scolastica.

Ogni gruppo avrà i suoi giochi, che non potranno essere condivisi con gli altri proprio come misura di igiene. No alle mascherine per i bimbi, obbligatorie invece per gli insegnanti e il personale non docente.

scuola

Per l’accoglienza dei bimbi all’arrivo previsti punti di ingresso e uscita differenziati. Ad accompagnare i bambini potrà essere un solo genitore, che dovrà indossare la mascherina durante tutta la permanenza all’interno della struttura. Per favorire le misure organizzative idonee alla limitazione del contagio, si potrà tenere un registro delle presenze delle eventuali persone che accedono alla struttura.

“Abbiamo lavorato sodo, con tutti i soggetti coinvolti che ringrazio per l’impegno, per far sì che questo documento arrivasse prima possibile”, dichiara la viceministra Anna Ascani.

“Anche grazie al confronto con il Comitato tecnico scientifico, abbiamo prodotto un documento che accompagnerà l’organizzazione in sicurezza del rientro di settembre per la fascia degli alunni da 0 a 6 anni. Continueremo a impegnarci per garantire il benessere di ogni bambino e allo stesso tempo la salute di tutti”.

Leggi anche: Scuola, i sindacati: “Non ci sono le risorse per il ritorno in presenza, toglieranno il tempo pieno”

Scuola, i sindacati: “Non ci sono le risorse per il ritorno in presenza, toglieranno il tempo pieno”

Potrebbero interessarti