Scuola, il CTS: “Riapertura nonostante i rischi”. Salvini annuncia mozione di sfiducia

Il presidente del Comitato Tecnico Scientifico: “I test sierologici ai docenti dovrebbero essere obbligatori. In classe niente mascherine”. Il leader della Lega attacca la ministra Azzolina
presidi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Riaprendo la scuola si corrono dei rischi. Ma li abbiamo valutati e messi sul piatto di bilancia: la necessità di riportare gli studenti in classe è assoluta”, dichiara il presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, in audizione alla Commissione Istruzione della Camera. “Abbiamo fatto un lavoro enorme per garantire al massimo la sicurezza”, sottolinea la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Il leader della Lega Matteo Salvini all’attacco: “Mozione di sfiducia per la ministra”.

Scuola, il CTS: “Necessari test obbligatori per i docenti”. Salvini annuncia mozione di sfiducia per la Azzolina

“Io avrei reso obbligatori i test sierologici ai docenti. Per la loro sicurezza e di chi sta intorno”, sottolinea il presidente del CTS, Miozzo, in audizione alla Camera.

scuola

“Sul trasporto pubblico locale, in vista della ripresa delle lezioni, abbiamo dato alcune indicazioni: necessità di aumentare il numero corse, riorganizzare gli orari di ingressi e uscite per dilazionare gli orari di punta, sollecitazione all’uso della app Immuni”, aggiunge Miozzo.

“All’interno delle classi le mascherine non sono necessarie, neanche per gli studenti delle medie e delle superiori”, prosegue il capo del CTS. “Ma andranno indossate nei momenti di aggregazione, all’entrata e all’uscita”, spiega.

Il “Commissario Straordinario Domenico Arcuri sta fornendo le scuole di 10 milioni di mascherine”, afferma Miozzo. E conclude: “Il lockdown totale è memoria del passato, non dovremo più immaginarlo”.

Salvini: “Mozione di sfiducia per la ministra Azzolina”

Duro l’attacco del leader della Lega, Matteo Salvini: “Siamo al 27 agosto e per colpa di un ministro incapace non si capisce niente sui nostri figli”, afferma il segretario del Carroccio.

Presenteremo una mozione di sfiducia in Parlamento, a nome di 8 milioni di studenti e famiglie, di un milione di insegnanti, dei presidi e del personale scolastico”, aggiunge il leader leghista.

scuola

Abbiamo fatto un lavoro enorme perché mantenere un metro di distanza, come il Comitato tecnico scientifico ci ha detto di fare, non è stato facile”, sottolinea la ministra Azzolina.

“La scuola – spiega la titolare dell’Istruzione – ha subito dei tagli pesantissimi nel corso degli anni precedenti. Avevamo e abbiamo ancora delle classi molto sovraffollate. Tutta l’estate è servita a ricavare aule nuove”.

Leggi tutto: Scuola, arrivano i banchi monoposto: saranno consegnati dai primi di settembre

Scuola, arrivano i banchi monoposto: saranno consegnati dai primi di settembre

Potrebbero interessarti