Non accetta la fine della loro relazione e la segue ovunque: stalker arrestato dalla Polizia

Roma: un uomo di 52 anni è stato arrestato dalla Polizia. Da tempo perseguitava la sua ex fidanzata che alla fine lo ha denunciato
droga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Uno stalker di 52 anni è stato arrestato dalla Polizia a Roma. Perseguitava la sua ex fidanzata seguendola ovunque perché non aveva accettato la fine della loro relazione. La donna lo ha denunciato.

Non accetta la fine della loro relazione e la segue ovunque: stalker arrestato dalla Polizia

Spaventata e preoccupata per la propria incolumità dal momento che il suo ex la stava seguendo a bordo di uno scooter, una donna si è rifugiata all’interno di un palazzo ed ha chiamato il 112.

Immediatamente è arrivata una pattuglia della Polizia alla quale la vittima ha raccontato che, ormai da qualche tempo, aveva interrotto la sua relazione d’amore con l’uomo che si trovava seduto sul motorino fermo lì di fronte e che lo stesso, non accettando la situazione, la seguiva ovunque.

La donna ha infatti detto agli agenti del commissariato Tor Carbone, diretto da Moreno Fernandez, di essersi ritrovata lo stalker persino nell’area cani in cui porta gli animali quando svolge la sua attività di dog sitter e in un centro commerciale, episodi per i quali aveva anche richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine e poi sporto regolare denuncia.

Quando i poliziotti si sono avvicinati all’uomo per chiedergli spiegazioni sulla sua presenza in quel luogo, il 52enne ha ammesso di essere passato sotto casa dell’ex fidanzata per andare nella palestra davanti alla quale era ora parcheggiato.

Vista la reiterazione dei suoi comportamenti ossessivi, l’uomo è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato portato nel carcere di Viterbo.

 

Leggi anche: Roma: Violenza sulle donne: i centri antiviolenza funzionano

Roma: Violenza sulle donne: i centri antiviolenza funzionano

Potrebbero interessarti