Lotta allo spaccio: dieci arresti per droga, sequestrati quasi 26mila euro

Da Monteverde a Laurentino, passando per la Pisana: diversi gli arresti e le denunce per droga. Non si ferma l'azione di contrasto allo spaccio

moglie

Nella Capitale non si arresta l’azione di contrasto allo spaccio di droga da parte degli agenti di Polizia.

Nella giornata di ieri, 27 dicembre, al termine di una serrata attività di indagine, i poliziotti della sezione volanti hanno arrestato un cittadino italiano di 19 anni, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Secondo gli investigatori il giovane aveva fatto della sua abitazione, nel quartiere Laurentino, una sorta di negozio illegale di hashish.

spaccio

All’arrivo della pattuglia il ragazzo ha consegnato spontaneamente 4,1 grammi di hashish, e durante la perquisizione gli agenti hanno scoperto 850 euro in contanti, ritenuti guadagno proveniente dalla vendita di droga.

Dal controllo del cellulare è emerso che il 19enne avrebbe commesso la sua attività illecita insieme a un altro ragazzo, il quale dopo una breve indagine è stato rintracciato. Si tratta di un cittadino italiano di 18 anni, che alla vista dei poliziotti ha tentato la fuga. Nel suo appartamento sono stati rinvenuti 32 grammi di hashish. Alla fine degli accertamenti i due giovani sono stati arrestati.

Sempre in zona Laurentino gli agenti della sezione Volanti hanno arrestato C.A., un cittadino italiano di 19 anni trovato in possesso di 8 grammi tra hashish e marijuana.

In zona Pisana i poliziotti hanno denunciato due ragazzi italiani di 19 e 20 anni: avrebbero occultato dietro il sedile della loro auto 26,5 grammi di hashish, mentre in uno zaino sono stati trovati 55.5 grammi della stessa sostanza.

Nel quartiere Monteverde invece gli agenti del XII distretto hanno arrestato un cittadino italiano di 39 anni, dando atto al provvedimento di perquisizione domiciliare emesso dalla procura di Roma.

L’uomo è stato fermato all’esterno della sua abitazione, mentre si recava al lavoro. I poliziotti sono entrati nel box auto dove era parcheggiata la sua vettura. All’interno vi era una donna, che ha consegnato spontaneamente una bustina contenente crack, mentre all’interno dei pantaloni dell’uomo è stato rinvenuto 1 grammo di cocaina. La donna veniva segnalata alla prefettura.

Gli agenti del IV distretto San Basilio, unitamente ai colleghi della sezione volanti, hanno arresto D.C.A., cittadina italiana di 42 anni, che durante un servizio mirato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella piazza di spaccio nota come “LA LUPA”, veniva notata in atteggiamenti sospetti in strada. Rinvenuti 132 grammi di cocaina e 135 grammi di hashish, oltre a  520 euro in contanti, mentre nella sua abitazione, venivano rinvenuti 10,5 grammi di marijuana.

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: E’ il V-Day: i primi italiani ricevono il vaccino anti-covid Pfizer

E’ il V-Day: i primi italiani ricevono il vaccino anti-covid Pfizer