Scuola, Zotta (M5S): “Allo studio misure di sostegno per istituti privati e paritari”

Covid-19, la giunta Raggi annuncia: da Roma Capitale supporto agli asili nido e alle scuole paritarie e private
Scuola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

La presidente della Commissione Scuola di Roma Capitale Teresa Maria Zotta annuncia il sostegno della giunta Raggi alle strutture paritarie e private.

Scuola, sostegno del Comune a paritarie e private

“Il momento di difficoltà che sta interessando anche gli asili nido privati, le scuole private e quelle paritarie di competenza capitolina non ci lascia affatto indifferenti”. Lo dichiara in una nota la presidente della Commissione Scuola di Roma Capitale, Teresa Maria Zotta.
“Parliamo di strutture essenziali del sistema integrato educativo di Roma Capitale – prosegue l’esponente del Movimento 5 Stelle – che devono essere salvaguardate per garantire una maggiore e più efficace diffusione della cultura dell’infanzia già assicurata dalle strutture pubbliche”.

Ipotesi sostegno sulla Tari

“Per prima cosa – sottolinea la presidente della Commissione Scuola – abbiamo richiesto al Governo un sostegno che consenta di compensare i mancati introiti derivanti da rette sospese o non pagate. Oltre a ciò, come riferito dal Dipartimento Risorse Economiche, si stanno valutando varie ipotesi di sostegno sulla Tari, con riferimento non solo alle scuole private, ma a tutte le categorie penalizzate dall’emergenza Covid”.

“Sul fronte Tari inoltre”, annuncia Zotta, “è opportuno precisare che il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale non ha alcuna voce in capitolo, dal momento che ogni competenza inerente alle autorizzazioni e al funzionamento di queste strutture spetta ai singoli Municipi. Pensare all’abolizione del tributo sarebbe una follia, dal momento che si rischierebbero grossi buchi di Bilancio. In tal senso, sarebbe più realistico pensare a una sospensione della parte variabile della Tari”.

“Roma Capitale – conclude la presidente della Commissione Scuola – profonderà ogni sforzo utile per supportare le scuole private e paritarie in questo difficile momento storico-sociale, nel pieno rispetto delle competenze spettanti a ciascun livello istituzionale e organo di governo”.

Leggi anche: Fase 2, riaprono i musei della Capitale. Dal 2 giugno Raffaello alle Scuderie del Quirinale

Fase 2, riaprono i musei della Capitale. Dal 2 giugno Raffaello alle Scuderie del Quirinale

Potrebbero interessarti