Roma, il cadavere di un uomo affiora nel Tevere davanti ai passanti

Macabra scoperta nel cuore della Capitale: a Ponte Sisto i cittadini hanno visto il corpo senza vita di un uomo nelle acque del fiume
cadavere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Come in un film noir, i passanti che attraversavano Ponte Sisto – nel pieno centro di Roma – hanno visto affiorare dalle acque del Tevere il cadavere di un uomo. La macabra scoperta è avvenuta oggi pomeriggio, poco dopo l’ora di pranzo: immediatamente i cittadini hanno chiamato il 118. Pochi minuti dopo l’intervento di ambulanze e polizia: ma gli agenti e i soccorritori non hanno potuto far altro che recuperare la salma dall’acqua e constatare il decesso.

Roma, dalle acque del Tevere affiora un cadavere: paura a Ponte Sisto

Giallo nella Capitale: alle 14 e 30 di oggi  alcuni passanti che attraversavano Ponte Sisto, in pieno centro della città,  hanno visto il cadavere di un uomo affiorare dal Tevere.

Il corpo è stato subito individuato e bloccato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco, per evitare che fosse trascinato via dalla corrente. Secondo il personale del 118 che ha esaminato il cadavere, lo sconosciuto non è rimasto a lungo in acqua.

Dalle prime ricostruzioni sembra che il corpo della vittima sia quello di un anziano, ma la sua identità è ancora sconosciuta. La polizia ha avviato l’indagine, coordinata dalla Procura di Roma.

Sul posto, ricevuta la segnalazione dei cittadini spaventati, sono intervenuti i vigili del fuoco Sierra 1, Sierra 2 e la squadra di Ostiense 7A.

Leggi anche: Ostia: cadavere ritrovato nei pressi dello stabilimento “La Bonaccia”

Ostia: cadavere ritrovato nei pressi dello stabilimento “La Bonaccia”

Potrebbero interessarti