La sindaca Raggi: “Sì all’agenzia europea per la ricerca biomedica”

La prima cittadina scrive al premier Conte e fa sua l’idea lanciata dal segretario Pd Zingaretti. “E’ Roma la sede ideale per l’Agenzia Europea di ricerca biomedica”
raggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Roma rappresenta la candidata ideale per ospitare la nuova sede dell’Agenzia europea”. A scriverlo è la sindaca della Capitale Virginia Raggi, in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte. In ballo l’assegnazione della sede della nuova Agenzia Ue per la ricerca biomedica. La creazione dell’organismo è stata annunciata la scorsa settimana dalla presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen.

Roma candidata a ospitare l’Agenzia europea per la ricerca biomedica: la Raggi sposa l’idea di Zingaretti

A proporre per primo la candidatura della Capitale per l’assegnazione della sede della prestigiosa agenzia Ue è stato il leader del Pd, Nicola Zingaretti.

raggi
Il segretario Pd Nicola Zingaretti

Averla nella Capitale sarebbe motivo di prestigio, oltre che un fattore di contrasto al declino della città, aveva sottolineato già la scorsa settimana il segretario dem.

In un momento in cui le maggiori aziende fuggono da Roma per trasferirsi al nord, portare in città un organismo prestigioso come l’agenzia in questione potrebbe segnare l’inizio di un’inversione di tendenza, quantomai necessaria e urgente per frenare il declino dell’Urbe: questo il ragionamento in sintesi del governatore della Regione Lazio.

Oggi la sindaca Raggi ha sposato la posizione del leader Pd: l’agenzia, scrive la prima cittadina nella lettera per il premier Conte, “avrà il duplice obiettivo di rafforzare la preparazione dell’Unione Europea alle crisi e la capacità di gestire le minacce sanitarie transfrontaliere, sia di origine naturale che intenzionale”.

“Roma Capitale rappresenta la candidata ideale per ospitare la nuova sede della Agenzia europea”, sottolinea ancora la Raggi, manifestando “il vivo interesse affinché Roma venga individuata quale sede per ospitare l’istituenda Agenzia”.

“Roma ha l’autorevolezza per ospitare il nuovo organismo europeo, tutti insieme possiamo farcela per rilanciare il ruolo della Capitale“, sottolinea il gruppo Pd in Campidoglio. “Roma deve tornare ad attrarre le sedi pubbliche e private di importanti aziende ed istituzioni nazionali ed internazionali”.

 

Leggi anche: Sciopero dei mezzi, venerdì 25 trasporti a rischio nella Capitale

Sciopero dei mezzi, venerdì 25 trasporti a rischio nella Capitale

Potrebbero interessarti