Ostiense, due giovani writer denunciati

Due ragazzi di 17 anni sono stati sorpresi dalla Polfer all’interno della Stazione Ostiense con alcune bombolette spray nello zaino: denunciati per imbrattamento
writer
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Due giovanissimi writer di 17 anni sono stati fermati questa notte dagli agenti Polfer della Stazione Ostiense. All’interno dei loro zaini i poliziotti hanno trovato diverse bombolette spray, fa sapere la Questura in una nota, e i due ragazzi sarebbero stati fermati mentre realizzavano un graffito.

Stazione Ostiense, la Polfer scopre i writer in azione: denunciati due diciassettenni

I due writer, secondo la Polizia Ferroviaria, sarebbero stati colti sul fatto mentre effettuavano scritte e graffiti su un treno fermo all’interno della stazione Ostiense.

writer
Controlli della Polfer alla stazione Ostiense, fermati due writer nella notte

Entrambi sono stati denunciati per imbrattamento, e le bombolette di vernice sequestrate. Dopo le pratiche per il riconoscimento e la consegna della denuncia, i due adolescenti sono stati riaffidati ai propri genitori.

Linea dura dunque da parte delle Forze dell’Ordine nei confronti del fenomeno del writing. Un fenomeno che a volte, purtroppo, più che avere a che fare con la Street Art diventa una semplice colata di vernice sui finestrini delle carrozze di metro e treni.

Molti, infatti, i vagoni in cui è impossibile guardare attraverso il finestrino perché oscurati dalla vernice spray. Per i passeggeri, già costretti a viaggiare in condizioni disagevoli sui mezzi di trasporto, diventa così  difficile capire dove ci si trova, e senza aperture sull’esterno la carrozza diventa una vera prigione.

 

Potrebbero interessarti