Discarica a Monte Carnevale: depositato esposto in Procura

Il comitato Valle Galleria Libera ha depositato un esposto alla Procura della Repubblica contro la realizzazione della discarica a Monte Carnevale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Discarica a Monte Carnevale: il comitato Valle Galeria Libera ha depositato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché valuti la correttezza dei procedimenti che in questi anni hanno riguardato il sito di Monte Carnevale

Il Coronavirus non ferma la battaglia contro la realizzazione della discarica a Monte Carnevale. Il comitato Valle Galleria Libera ha depositato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma. I residenti chiedono ai magistrati di valutare i reati di omissione di atti pubblici, falso ideologico e abuso d’ufficio.

Discarica a Monte Carnevale: i cittadini contestano alcune violazioni delle procedure di autorizzazione.

Vengono contestati l’assenza del recupero ambientale della cava, oltre alle violazioni nelle procedure di autorizzazione dell’impianto. Inoltre, si sottolinea come il vantaggio economico da parte dei proponenti sia notevolmente squilibrato se confrontato al danno subito dai cittadini.

De Vecchis: « faremo di tutto per impedire questo scempio»

Sulla vicenda era intervenuto qualche giorno fa anche il senatore della lega, William de Vecchis, che aveva dichiarato: «Il movimento cinque stelle relatore di questa vergognosa proposta dica chiaramente se vuole tartassare nuovamente gli abitanti della Valle Galleria, che dopo quarant’anni di Malagrotta continuano a subire soprusi di ogni sorta. Noi faremo di tutto per impedire che questo scempio passi in commissione e poi in aula.»

Potrebbe interessarti anche: Discarica a Monte Carnevale: avvistata una volpe nell’area del cantiere

Potrebbero interessarti