Roma: pusher trovato con 50mila euro in contanti e 1600 grammi di droga

Maxi sequestro di droga da parte del commissariato di Polizia di Trastevere
droga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Maxi sequestro di droga da parte del commissariato di Polizia di Trastevere. In manette un pusher trovato con 50mila euro in contanti e oltre 1600 grammi di sostanze stupefacenti.

Roma: maxi operazione anti-droga della Polizia nei quartieri di Trastevere e Primavalle

L’operazione è scattata nel quartiere di Trastevere, in pieno centro a Roma, quando gli agenti del commissariato diretto da Maria Placanica, hanno notato un signore di una certa età che parlava con fare sospetto con un giovane, all’altezza di Piazza Sonnino. I poliziotti hanno deciso di seguire i due che, una volta appartati, hanno effettuato uno scambio sospetto di soldi.

Gli agenti hanno deciso così di intervenire, perquisendo i due. Il signore, un 59enne italiano è stato trovato con nove involucri contenenti 70 grammi di hashish, e 805 euro in contanti, oltre a due telefoni cellulari.

Il ragazzo, visibilmente spaventato, ha da subito indicato il 59enne come il proprio spacciatore “di fiducia”. A quel punto sono scattate le perquisizioni dell’abitazione del pusher e lì la sorpresa con il ritrovamento di un ingente quantitativo di droga e banconote…

L’uomo nascondeva nella sua casa di Primavalle, ben 890 grammi di hashish, 675 grammi di marijuana, per un totale di oltre 1600 grammi di droga, e oltre 50mila euro in contanti. I poliziotti hanno anche trovato tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, tra cui un bilancino di precisione.

Per il pusher è stato inevitabile l’arrestato e, dopo l’udienza di convalida, è stato notificato anche il divieto di dimora nel comune di Roma.

Leggi anche I sistemi dei corrieri per superare con la droga i controlli a Fiumicino

I sistemi dei corrieri per superare con la droga i controlli a Fiumicino (VIDEO)

Potrebbero interessarti