Il comico Maurizio Battista in ospedale: salta lo spettacolo al drive in Cineland (VIDEO)

Maurizio Battista colto da un attacco di pancreatite è ricoverato in ospedale. Avviato il rimborso dei biglietti dello sfortunato spettacolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Maurizio Battista, il noto comico romano, è stato ricoverato ieri sera in una clinica di Roma. E’ stato colto da un attacco di pancreatite e, pertanto, non potrà effettuare lo spettacolo previsto per questa sera presso il drive in Cineland di Ostia.

Maurizio Battista, 63 anni, tredici film all’attivo, sette fiction e diversi programmi televisivi, è ricoverato, in cura per una forte infiammazione al pancreas. Le sue condizioni non destano preoccupazione, considerato anche che è stato in grado di avvertire gli organizzatori dell’evento.

Sul suo profilo social un comunicato avverte che “lo spettacolo di Maurizio Battista, ‘Una serata al Drive In 2‘, previsto questa sera, venerdi 2 ottobre, al Drive In Cinema Paolo Ferrari, a Ostia, è rinviato a data da destinarsi causa grave infiammazione al pancreas dell’artista,che lo ha costretto al ricovero in clinica. Maurizio Battista si augura di poter recuperare al più presto lo spettacolo“.

Le richieste di rimborso verranno effettuate con le seguenti modalità: chi ha acquistato online dovrà rivolgersi a boxol.it, mentre chi ha effettuato l’acquisto al botteghino o al punto vendita Box Office Lazio, potrà rivolgersi dove ha effettuato l’acquisto. Sono stati circa 1500 i biglietti venduti.
E’ uno spettacolo particolarmente sfortunato quello organizzato al drive in di Ostia. La notte del 18 settembre, infatti, a evento ormai avviato da oltre mezz’ora, si sono improvvisamente spente le luci con gli impianti di diffusione per un guasto irreparabile ad un elettrogeneratore. Stavolta a fermare l’artista è un malore e l’augurio di tutti e che Maurizio torni presto a farci ridere dei vizi e dei difetti della nostra società.
Potrebbero interessarti