Roma, scuole: lezioni anche nelle chiese

Per la ripresa dell’attività scolastica la Giunta Capitolina ha approvato lo schema di protocollo d’intesa tra Roma Capitale, Città Metropolitana, Ufficio Scolastico Regionale e Vicariato.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Novità in arrivo per la ripresa delle scuole. Si potranno svolgere lezioni anche negli oratori, nei conventi e nei luoghi di pertinenza delle Chiese di Roma.

Lezioni negli oratori, nei luoghi di pertinenza delle Chiese e nei conventi. La Giunta Capitolina ha approvato lo schema di protocollo d’intesa tra roma capitale, città metropolitana, ufficio scolastico regionale per il Lazio e Vicariato per la ripresa delle scuole. L’accordo, una volta firmato, consentirà il reperimento di ulteriori spazi per la didattica, che saranno concessi dal vicariato in modo da garantire agli alunni il necessario distanziamento stabilito dalle norme anti-Covid.

Scuole: “L’obiettivo è garantire le attività in presenza”

“L’obiettivo – si legge in una nota dell’amministrazione – è quello di garantire che le attività “in presenza” possano svolgersi regolarmente. Le parrocchie metteranno a disposizione, secondo le proprie possibilità, ambienti chiusi e aree esterne. Mentre Roma Capitale e Città Metropolitana, ciascuna nell’ambito delle proprie competenze, verificheranno questi spazi ed elaboreranno, qualora necessario, un piano di interventi di adattamento funzionale delle aree concesse” – termina il comunicato. Le parrocchie che potrebbero essere utilizzate sono più di 335.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Scuole Decimo Municipio, Sinistra Italiana: Urgente un tavolo per riorganizzare l’anno scolastico

Potrebbero interessarti