Roma, il gruppo 5 Stelle del I Municipio si auto-elimina: macigno per la sindaca Raggi

Venti di guerra tra la base 5S e i vertici del Movimento. I militanti grillini del Centro Storico annunciano: fine di ogni attività almeno fino a dopo le elezioni comunali del maggio 2021
5 stelle
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Alta tensione in casa del Movimento romano 5 Stelle. “Da oggi è sospesa ogni attività e iniziativa relativamente alla prossima campagna referendaria sul taglio dei parlamentari. Sospensione che continuerà anche per le future elezioni comunali 2021 di Roma”, annunciano i militanti M5S del Centro Storico della Capitale. La decisione è stata diffusa sui social dal gruppo 5S del I Municipio.

Volano gli stracci in casa 5 Stelle: il gruppo pentastellato del I Municipio si autosospende in polemica con i vertici

Una auto-sospensione – tutta in polemica con i vertici pentastellati – che piomba come un macigno sulla ricandidatura della sindaca Virginia Raggi. La scelta dei grillini del I municipio è radicale: stabilita anche l’assenza di qualsiasi lista 5S alle prossime amministrative, per la circoscrizione Centro Storico.

5 stelle
La foto eloquente pubblicata insieme al comunicato sulla pagina del gruppo M5S del I Municipio

A gettare benzina sul fuoco del confronto interno arriva il presidente pentastellato dell’assemblea capitolina, Marcello De Vito. Riprendendo l’eloquente immagine di un cartello di Stop, pubblicata dai militanti, De Vito lancia un messaggio ai leader 5S della Capitale: “Questo comunicato del gruppo del primo municipio credo debba indurre ad una seria riflessione”, attacca.

Una presa di posizione dura, che pesa sulla ricandidatura della Raggi al secondo mandato annunciata poche settimane fa. Sulla pagina social del gruppo Centro Storico gli attivisti 5 Stelle manifestano senza mezzi termini la rottura con il Movimento fondato da Beppe Grillo.

“La presente decisione del gruppo – sottolineano i militanti pentastellati – è nata al fine di ottenere un sincero e proficuo confronto con i cosiddetti “vertici del Movimento” su valorizzazione e considerazione dei gruppi territoriali di attivisti”.

“Il gruppo M5S I Municipio Centro Storico di Roma comunica che da oggi sospende ogni attività ed iniziativa relativamente alla prossima campagna referendaria sul taglio dei parlamentari”, recita il comunicato approvato ieri in assemblea dai pentastellati.

“Tale sospensione continuerà anche per le future elezioni comunali 2021 di Roma incidendo altresì sulla presentazione della lista candidature del nostro territorio”, concludono i 5 Stelle.

Leggi anche: Choc a Roma, arrestato un tassista per stupro: vittime due clienti

Choc a Roma, arrestato un tassista per stupro: vittime due clienti