Trastevere: picchiava selvaggiamente i suoi cani. Denunciata padrona violenta

“Un paio di schiaffi non gli fanno male, questa razza non accusa dolore… è molto resistente” – diceva.
cani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ennesima storia di maltrattamento di cani nella Capitale. La polizia denuncia la padrona violenta e sequestra gli animali portandoli al canile in Via della Magliana.

30enne denunciata a Trastevere: picchiava selvaggiamente i propri cani

Fortunatamente sono stati tratti in salvo dalle mani violente della loro padrona. E’ terminata l’odissea di un pitbull e di un meticcio, “colpevoli” di essere troppo vivaci.

La vicenda

Gli agenti del commissariato Trastevere erano intenti in un regolare controllo del territorio nell’omonimo quartiere, quando all’altezza del civico 62, hanno sorpreso la donna che picchiava selvaggiamente i due animali.

I poliziotti sono intervenuti identificando la 30enne che si giustificava dicendo:

“…i cani di questa razza non accusano alcun dolore, sono molto resistenti…un paio di schiaffi non gli fanno male …”.

cani

Durante i controlli la donna ha iniziato a spazientirsi cominciando ad inveire contro gli agenti, utilizzando parole offensive. A quel punto i poliziotti hanno deciso di condurla in commissariato, contattando anche la ASL veterinaria per soccorrere gli animali.

Dal controllo del personale veterinario è emerso che i cani erano spaventati, malnutriti e in condizioni igieniche precarie. Per questo motivo, in seguito al provvedimento di sequestro preventivo emesso dalla Procura della Repubblica, i due cani sono stati prelevati e trasportati presso il canile comunale di via della Magliana.

La donna, invece, è stata denunciata in stato di libertà per maltrattamento di animali e oltraggio a pubblico ufficiale.

Leggi anche Sciopero nazionale dei taxi, Uber si frega le mani

Sciopero nazionale dei taxi, Uber si frega le mani

Potrebbero interessarti