Concorsi Ama in ritardo: l’azienda nega, ma non fornisce tempistiche certe

Ama nega il ritardo nei concorsi. Intanto sono migliaia le domande in attesa di risposte

ama
Assunzioni Ama

Concorsi Ama in ritardo? L’azienda nega, ma nel frattempo nella Capitale oltre 60mila persone rimangono in attesa di tempistiche certe.

Ama nega il ritardo nei concorsi. Intanto sono migliaia le domande in attesa di risposte

E’ scaduto lo scorso 30 novembre il termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione al bando per operatori ecologici di Ama (leggi qui) e, poi quello per dipendenti cimiteriali (leggi qui) e per addetti alle officine (leggi qui). A due mesi dalla scadenza, cominciano a sorgere dubbi sul ritardo nelle procedure selettive per le nuove assunzioni nell’azienda capitolina. Secondo alcuni addetti ai lavori, la commissione esaminatrice non si sarebbe ancora riunita, lasciando senza risposta le migliaia di domande pervenute.

Si è in forte ritardo sull’insediamento della commissione esaminatrice per selezionare le graduatorie Ama.  – spiega Flavio Vocaturo del Circolo PD Ama – Ad oggi si sa solo il dato delle domande arrivate. C’è bisogno di velocizzare l’iter, altrimenti si rischiano mesi di stallo. Inoltre, occorre prevedere un piano di ulteriori assunzioni, anche perchè nel frattempo stanno andando in pensione altri colleghi. Solo il Decimo Municipio ha bisogno di 100 unità e con questo bando l’azienda ne assumerà più o meno lo stesso numero, ma per tutta Roma”.

Nessun ritardoreplicano dall’Amasono state infatti già istituite le 5 commissioni dedicate proprio alle selezioni esterne previste dal nuovo Piano Assunzioni“.

Se da una parte l’azienda tenta di rassicurare, dall’altra però non è ancora in grado di fornire tempistiche certe e modalità di svolgimento dei concorsi, che potrebbero avvenire online o in presenza, presumibilmente nella sede di Tor Pagnotta.

Concorsi Ama, ecco le domande pervenute

Ama fa sapere che, dopo la prima scrematura dei doppioni e delle documentazioni incomplete, sono oltre 60mila le domande pervenute per le 5 selezioni esterne.

Ecco il dettaglio delle domande arrivate ad Ama:

  • 35mila per 100 operatori addetti allo spazzamento e raccolta rifiuti part-time (25 ore/settimana);
  • oltre 3mila per 125 operatori qualificati full time;
  • 1.200 per 40 posti addetti officine;
  • 19mila per 20 posti da interratori-seppellitori.

Per quel che concerne infine la selezione delle 5 figure apicali (3 dirigenti e 2 quadri), sono arrivate oltre 2200 domande tra tutte e 5 le posizioni richieste.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche La polizia identifica le donne ospitate in un Centro anti-violenza

La polizia identifica le donne ospitate in un Centro anti-violenza