Roma, in un ristorante scoperti blatte ed escrementi di topo

Chiuso un locale di cucina etnica a San Paolo: durante un controllo polizia e ispettori della Asl hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

E’ scattata oggi un’operazione congiunta della polizia, con reparti del Commissariato Colombo e agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, della sezione Operativa dell’Ufficio di Gabinetto, insieme a unità cinofile. Obiettivo: un ristorante cinese a via Gabriello Chiabrera, in zona San Paolo, a Roma.

Roma, chiuso un ristorante cinese a San Paolo

Poliziotti e ispettori Asl hanno scoperto, nei locali utilizzati come deposito alimenti, cibi mal conservati, blatte ed escrementi di topo.

Il ristorante, noto locale di cucina cinese in via Gabriello Chiabrera – non lontano dalla fermata metro San Paolo – è stato sottoposto a un controllo congiunto da parte degli agenti del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, unitamente alle unità cinofile della polizia e a 2 ispettori della A.S.L. Roma 2 Servizio Igiene Alimenti Nutrizione.

ristorante

Molte le irregolarità scoperte dagli agenti: prodotti alimentari conservati in frigoriferi, sia di origine animale che ittici, privi della tracciabilità, dell’etichettatura e della data di confezionamento.

ristorante

La merce sequestrata, che ammonta a un peso complessivo di circa 62 chili, è in attesa della distruzione. Per il titolare del locale è scattata una sanzione amministrativa di 1500 euro.

A seguito delle pessime condizioni igienico sanitarie del locale e, riscontrata anche la presenza di numerose blatte morte ed escrementi di topo nel deposito sito al piano interrato, gli ispettori dell’A.S.L. Roma 2 hanno disposto la chiusura del locale.

Leggi anche: Assassinio di Willy, cambia l’imputazione: ora è omicidio volontario

Assassinio di Willy, cambia l’imputazione: ora è omicidio volontario

Potrebbero interessarti