Roma: ladro algerino ruba il cellulare a una donna ma viene individuato grazie al GPS

L’uomo è stato beffato dalla geolocalizzazione dello smartphone sul quale era attivo ancora il servizio di rintraccio
algerino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

E’ stato individuato grazie al GPS del cellulare il ladro che venerdì scorso aveva rubato l’Iphone a una donna, nei pressi della Stazione Termini, a Roma.

Roma: 59enne algerino arrestato per furto nei pressi della Stazione Termini

Si tratta di un 59enne algerino senza fissa dimora che è stato beffato dalla geolocalizzazione dello smartphone sul quale era attivo ancora il servizio di rintraccio tramite GPS.

I poliziotti del commissariato Porta Pia, diretto da Angelo Vitale, hanno localizzato il telefono vicino la Stazione Termini e hanno immediatamente dato inizio all’appostamento e al monitoraggio per identificare l’autore del furto.

I poliziotti hanno seguito tutti i movimenti del magrebino fino a quando non lo hanno fermato nei pressi della Caritas della stazione Termini.

Al momento della perquisizione l’algerino è stato trovato in possesso del cellulare rubato che era nascosto in una delle borse che aveva al seguito. Lo smartphone è stato quindi riconsegnato alla vittima che lo ha identificato e sbloccato tramite l’impronta digitale.

Il 59enne, D.S., che si trova in Italia senza fissa dimora, è stato condotto negli uffici della Polizia dove è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, successivamente convalidato, ed è stato poi accompagnato in carcere.

Ti può interessare anche Roma, maxi operazione antidroga della Polizia: 17 persone arrestate e sequestrati 1,3 kg di stupefacenti

Roma, maxi operazione antidroga della Polizia: 17 persone arrestate e sequestrati 1,3 kg di stupefacenti

Potrebbero interessarti