Ama assume 120 dipendenti: dove presentare le domande

Assunzioni Ama di 100 operai addetti allo spazzamento e di 20 seppellitori cimiteriali: ecco dove e quando presentare le domande e quali requisiti avere
ama
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ama, l’azienda partecipata comunale per l’Ambiente, assume 120 dipendenti essenzialmente per due figure lavorative: 100 addetti allo spazzamento e 20 seppellitori cimiteriali. Le domande dovranno essere presentate tra il 16 ed il 23 novembre al Centro per l’Impiego della Regione Lazio.

Il primo bando lanciato dall’Ama si riferisce all’assunzione di 100 operai generici dell’area spazzamento, raccolta e tutela del decoro del territorio. Si tratta di un’occupazione a tempo indeterminato part time (25 ore settimanali, festivi e domeniche incluse) per una retribuzione lorda di 13mila euro annue più premi e incentivi.

I requisiti richiesti ai candidati sono i seguenti:  possesso del titolo di studio di licenza media, stato di disoccupazione o sotto-occupazione (reddito sotto 8.150 euro per lavoro dipendente e 4.800 per autonomo), residenza presso uno dei comuni della Città Metropolitana di Roma e idoneità alla mansione specifica.

Costituiranno criteri valutativi aggiuntivi: figli a carico (25% per figlio fino a un massimo di tre) e possesso della patente B di guida (25%).

L’Ama, poi, cerca anche 20 seppellitori/interratori a contratto a tempo indeterminato full time. La retribuzione annuale proposta per questa figura è di 17.500 euro lorde più premi e incentivi. Anche in questo caso la licenza media è il titolo di studio richiesto, il candidato deve essere disoccupato o sotto-occupato ((reddito sotto 8.150 euro per lavoro dipendente e 4.800 per autonomo), deve risiedere in un comune della Città Metropolitana di Roma e deve essere idoneo alla mansione. Figli a carico (25% per figlio fino a un massimo di tre) e possesso della patente B di guida (25%) costituiscono titoli valutativi aggiuntivi.

Entrambi i ruoli saranno sottoposti a prove pratiche di mestiere e, in caso di assunzione, la firma del contratto sarà preceduta da visita medica di idoneità.

Le domande di candidatura vanno presentate tra il 16 e il 23 novembre esclusivamente attraverso la procedura online sul sito della Regione Lazio https://regione.lazio.it/preselezione.ama. La pagina sarà attivata dal 16 novembre. Non saranno accolte le domande presentate con una diversa modalità, qualsiasi essa sia.

Ogni richiesta di chiarimento e informazioni rispetto ai due bandi di lavoro, si può richiedere presso i numeri di telefono 06.51682815, 800.81.82.82 (da cellulare 06.6766.2828) o all’indirizzo email cpicinecitta@regione.lazio.it

SEMPRE L’AMA HA LANCIATO UN BANDO PER L’ASSUNZIONE DI 125 OPERATORI ECOLOGICI. QUI TROVI IL DETTAGLIO

AMA assume anche ADDETTI ALLE OFFICINE: I DETTAGLI IN QUESTA PAGINA

AVVISO AMA SULLE CANDIDATURE ONLINE

Il portale del lavoro della Regione Lazio ha comunicato che “viste le innumerevoli segnalazioni ricevute relativamente alla mancata ricezione della seconda email contenente il numero di protocollo afferente la candidatura della preselezione Ama, la comunicazione del codice identificativo assegnato in seguito all’invio della domanda, dimostra che sia i dati che gli allegati sono stati inseriti correttamente e che l’istanza è stata acquisita regolarmente. Pertanto anche il solo codice identificativo è valido come attestazione di corretta ricezione“.

Ama assume operatori ecologici: ecco come fare la domanda

Potrebbero interessarti