Accoltella la moglie alla gola dopo una lite: ottantenne tenta la fuga

I poliziotti hanno rintracciato il marito mentre stava scappando in auto: anche lui è stato trovato ferito

moglie

Un uomo di 80 anni ha accoltellato la moglie settantenne, colpendola alla gola con un’arma da taglio. Subito dopo l’anziano è fuggito a bordo della sua auto, ma è stato rintracciato poco dopo dalla Polizia.

Il fatto è accaduto oggi, 5 gennaio, intorno all’ora di pranzo, in un condominio di via Sant’Igino Papa, nel quartiere Primavalle, a Roma.

moglie
via Sant’Igino Papa, a Primavalle. Un uomo di 80 anni ha accoltellato la moglie: poi ha tentato la fuga in auto

La donna è stata ritrovata in casa con la gola squarciata, immersa in una pozza di sangue ma ancora viva. Immediatamente è stata soccorsa e portata all’ospedale Gemelli, dove i medici la stanno operando da ore per cercare di salvarle la vita.

Stando alle prime ricostruzioni effettuate dagli investigatori del Commissariato Primavalle, sulla base delle prime testimonianze, moglie e marito stavano litigando. All’improvviso le urla: i vicini, accorsi, hanno trovato la settantenne gravemente ferita alla gola che tentava di trascinarsi fuori dall’appartamento, in cerca di aiuto.

Gli inquilini delle abitazioni vicine si sono immediatamente messi in azione per tentare di tamponare la ferita, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Dell’uomo, però, nessuna traccia: si era dato alla fuga in auto, ma è stato fermato dopo poco dagli agenti.

Bloccato dai poliziotti, il marito è stato trovato anche lui ferito. In corso le indagini: gli agenti stanno ricostruendo l’accaduto per stabilire esattamente cosa sia successo all’interno dell’abitazione dei due.

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Rebibbia: focolaio di Covid in carcere. Garante detenuti: “Subito i vaccini”

Rebibbia: focolaio di Covid in carcere. Garante detenuti: “Subito i vaccini”